scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/12/2020

Verde pubblico, appalto al via Investimenti per 4 milioni e mezzo

QN - Il Resto del Carlino

Ambiente
FERRARA Al via l'appalto per la gestione del verde pubblico. Quest'anno il Comune, stazione appaltante per Ferrara Tua, aumenta le risorse a base d'aggiudicazione. L'assessore all'Urbanistica Andrea Maggi, spiegando le motivazioni di questa scelta, ribadisce che «in città e nelle frazioni occorre essere il più possibile presenti. La cura del verde pubblico, da questo punto di vista, è fondamentale». «Per la parte ordinaria - prosegue l'amministratore - la previsione di spesa è di oltre tre milioni e cento mila euro all'anno. Mentre per la parte straordinaria abbiamo stanziato 1,3 milioni di euro. Abbiamo ritenuto che gli importi stabiliti dalle precedenti amministrazioni (due milioni e 650 mila euro per la gestione ordinaria e 275 mila euro per quella straordinaria) fossero totalmente insufficienti per far fronte al servizio di cui la città ha bisogno». Nell'annunciare la gara d'appalto da oltre 4,4 milioni di euro annui, l'amministratore approfitta per fare il punto della situazione sugli interventi 'extra' che sono stati fatti quest'anno. «Oltre al budget stanziato nel solco di quanto prevede l'attuale contratto - dice - abbiamo investito nel 2020 qualcosa come duecentoventi mila euro per far fronte agli eventi atmosferici di luglio e agosto. Oltre a questo, abbiamo proceduto con sfalci aggiuntivi per altri quattrocento mila euro. In più, abbiamo piantumato circa tremila alberi in diverse zone della città». Tornando alla gara. L'appalto, come detto, ha per oggetto il servizio di manutenzione delle aree verdi, dei giochi e degli arredi in tutto l'ambito comunale. I lavori consistono nella manutenzione ordinaria e straordinaria programmata delle aree verdi del Comune di Ferrara secondo le prescrizioni e condizioni stabilite dal Capitolato Speciale d'Appalto: parchi, giardini, aree verdi diverse, aiuole, alberate coltivate, alberate spontanee, viali, fioriere, rotonde e verde di pertinenza stradale, verde di pertinenza di parcheggi, verde di pertinenza di edifici pubblici e gli altri ambiti definiti dagli allegati progettuali. Sono compresi prati, cigli stradali, siepi, arbusti, aiuole, fioriere ed alberi. Va ricordato che Ferrara ha otto milioni di metri quadrati di verde urbano. In più, ha un'alta percentuale di verde, sui 404 chilometri quadrati di estensione. Federico Di Bisceglie © RIPRODUZIONE RISERVATA