scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/12/2020

Studi geologici e sicurezza nei lavori pubblici: ecco i bandi

La Gazzetta Del Mezzogiorno

DOMANDE AL COMUNE ENTRO IL 2 DICEMBRE PER DITTE E PRIVATI
l OSTUNI. Dovranno pervenire al Comune, in qualità di stazione appaltante, entro e non oltre le ore 12 del prossimo 2 dicembre (esclusivamente mediante il portale "Tutto Gare Ostuni" sul link: https://comuneostuni.tuttogare.it/, sul modulo predisposto), le manifestazioni d'interesse dei tecnici che vorranno partecipare agli incarichi che il comune assegnerà per gli studi geologici o per la sicurezza nell'esecuzione dei lavori pubblici. Il Comune intende procedere, con affidamenti diretti, sia per lo svolgimento del servizio tecnico di redazione delle "Relazioni Geologiche e Sismiche" da parte di geologo abilitato nell'ambito della progettazione ed esecuzione di lavori che di tecnici per previsti su tutto il territorio comunale. Il periodo d'incarico sarà compreso fra il 1° dicembre 2020 e il 31 agosto 2021. Per i due avvisi, non saranno ammesse le istanze pervenute oltre il limite temporale sopracitato e non sottoscritte o non corredate di copia fotostatica di documento di identità in corso di validità. Si tratta di interventi che, singolarmente, sono di modesta entità e gli interessati a partecipare alla selezione e per essere invitati alla procedura concorrenziale, inviando la propria istanza indirizzandola al settore "Urbanistica Lavori Pubblici" sottoscritta digitalmente. Per ognuno degli incarichi, l'importo complessivo del servizio tecnico è inferiore a 75 mila euro sia per il geologo che si dovrà occupare di redigere le relazioni geologiche o sismiche nell'am bito della progettazione ed esecuzione di lavori pubblici sia del tecnico che dovrà occuparsi della valutazione della sicurezza e vulnerabilità sismica di edifici esistenti sul territorio comunale. I due avvisi sono rivolti solo ed esclusivamente a professionisti che abbiano la sede legale ed operativa nelle provincie di Bari, Brindisi, Lecce, Taranto e, precisa il bando, . Entro il 2 dicembre, dunque, le domande da presentare al Comune per ottenere il servizio.