scarica l'app
MENU
Chiudi
16/12/2020

Sotto l’albero di Natale un bando da 150 mila euro

Eco di Bergamo - Monica ARmeli

Trescore Balneario Il cedro del Libano porta contributi a fondo perduto per rilanciare il commercio. E altri centomila euro arrivano dal Distretto
Un cedro del Libano alto 25 metri, completamente illuminato, da alcuni giorni svetta nel centro di Trescore. La «capitale» della Val Cavallina si prepara a festeggiare il Natale con le luminarie. L'illuminazione dell'albero è stata effettuata dall'associazione commercianti e dal gruppo Italtrans, mentre le luminarie che addobbano tutto il territorio sono state finanziate dall'Amministrazione comunale con un investimento di oltre 14 mila euro. Quest'anno il Comune ha voluto dare il suo contributo al tessuto locale. In più, farà trovare idealmente «sotto l'albero di Natale» il bando da 150 mila euro per il rilancio del commercio dopo l'emergenza sanitaria. La pubblicazione è prevista tra alcuni giorni.

«In questi mesi abbiamo intensificato il rapporto con l'associazione commercianti - spiega il sindaco Danny Benedetti -, nei prossimi giorni uscirà un bando di 150 mila euro per l'erogazione di contributi a fondo perduto, per un massimo di mille euro per attività, l'Amministrazione vuole offrire il suo contributo al tessuto commerciale. Le luminarie di Natale di solito venivano finanziate dai commercianti ma quest'anno ci abbiamo pensato noi: ci sembra corretto dare un'atmosfera suggestiva al paese ed è un modo per aiutare le attività in questo momento difficile».

Aiuto ai progetti dei commercianti

Oltre a questo, è appena stato chiuso il bando del Distretto del commercio, un progetto di cui Trescore è il comune capofila e di cui fanno parte Gorlago e Cenate Sotto. «Il bando del Distretto è stato chiuso - aggiunge il sindaco -, sono previsti 100 mila euro erogati da Regione sulla base di interventi e progetti che i commercianti faranno nei loro negozi. Sono state presentate in tutto 26 domande, 12 da Trescore. La situazione è complessa, i negozi stanno passando un momento difficile ma per fortuna non vediamo saracinesche abbassate. Ne prossimi giorni verranno esaminate le domande».

In tutto, sostegni per 250 mila euro

Tra i contributi del Distretto e quelli stanziati dal Comune, a Trescore è previsto un «pacchetto» di 250 mila euro per il rilancio del commercio. Per agevolare gli esercenti sono previsti parcheggi gratis nella «zona blu», il sabato e i giorni prefestivi. Tra gli altri aiuti programmati, per le utenze non domestiche le rate della Tari, la tassa sui rifiuti, sono state prorogate al 31 ottobre e al 30 novembre con la riduzione del 50% della quota variabile ad eccezione delle categorie non obbligate a chiudere l'attività a causa dell'emergenza Covid.