scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
15/12/2020

Sanzioni dall’autovelox della discordia nuovo appalto per gestire le procedure

Il Mattino

ATRIPALDA
Alfonso Parziale
Gara con procedura aperta ad Atripalda per l'appalto del servizio di gestione dei procedimenti sanzionatori del codice della strada e delle violazioni amministrative del Suap.
Il Comune aveva affidato alla ditta Maggioli S.p.A. di Sant'Arcangelo di Romagna tale servizio di gestione, tra cui le multe elevate con l'autovelox installato lungo la Variante 7bis. Migliaia di verbali al mese rilevati dall'occhio elettronico per violazioni ai limiti di velocità lungo la strada di scorrimento veloce che conduce al casello autostradale di Avellino Est, che sono in media 20mila all'anno. Ma l'appalto ha raggiunto la somma di aggiudicazione di 190.450,00 euro e pertanto deve intendersi concluso in via anticipata. Da qui il via degli atti per l'indizione di una nuova gara a procedura aperta per la quale Palazzo di città ha stanziato la somma complessiva di 976.060,00 euro sulla base della media dei procedimenti amministrativi del Suap e dei verbali elevati negli ultimi anni dal Comando di Polizia Municipale.
La procedura di gara è gestita dalla Centrale Unica di Committenza Valle del Sabato integralmente con modalità telematica. L'aggiudicatario dovrà provvedere alla gestione dei procedimenti sanzionatori del Codice della Strada, delle violazioni amministrative e del Suap, con la lavorazione dei verbali con la relativa notifica e gestione finanziaria degli stessi. Oltre a fornire software, apparecchiature e formazione, dovrà notificare al trasgressore il verbale contestato, dovrà procedere alla gestione degli incassi e anche dei ricorsi al Prefetto attraverso il Sistema Informatico Sanzionatorio Amministrativo, e quelli al contenzioso dinanzi al Giudice di Pace e in Cassazione fornendo al Comando della Polizia specifiche controdeduzioni scritte.
La media dei verbali annui è pari a 20mila e l'importo a base di gara per il data entry è fissato in 7,00 euro per ogni verbale. Per il Suap invece il numero delle pratiche cartacee è pari a mille, la media delle pratiche annue è pari a 200 e l'importo a base di gara per il data entry è fissato in 50,00 euro per ciascuna pratica Suap digitalizzata, inserita sul software gestionale Suap e lavorata sulla piattaforma telematica impresa in un giorno. L'aggiudicazione avverrà con il metodo dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Ma il Comune comunque continua ad incassa nuove sconfitte dinanzi al Giudice di Pace di Avellino per le multe elevate con l'autovelox installato lungo la Variante nel giugno del 2018.
© RIPRODUZIONE RISERVATA