scarica l'app
MENU
Chiudi
25/12/2020

Pubblicato il bando di gara per rifare il ponte Ghisoni Offerte entro il 18 gennaio

La Provincia Pavese - f.m.

la svolta
paviaIl Comune di Pavia ha pubblicato il bando per la gara che assegnerà l'appalto mirato alla realizzazione del nuovo ponte sul Naviglio tra via Ghisoni e viale Repubblica. L'opera prevede anche la riqualificazione e il ridisegno della viabilità su piazzale San Giuseppe. L'importo a base di gara è di 1.349.780 euro inclusi gli oneri di sicurezza, ma al netto dell'Imposta sul valore aggiunto. Includendo l'Iva, ci si avvicina a 1,7 milioni di euro. Gli operatori interessati ad aggiudicarsi il lavoro avranno tempo sino alle 17 del 18 gennaio 2021 per depositare la propria offerta. La prima seduta della commissione di gara è prevista per il giorno successivo, cioè alle ore 12 del 19 gennaio. Chi avrà presentato l'offerta giudicata più vantaggiosa per il Comune, si aggiudicherà l'appalto.La pubblicazione del bando segna una tappa decisiva nella lunga e tormentata vicenda del ponticello che collega via Ghisoni a viale Repubblica, all'altezza della questura. Si tratta di un ponte "bailey" la cui messa in opera venne fatta decenni fa dal genio militare. Il 9 dicembre 2019, però, dopo l'ennesimo segnale negativo, il passaggio sul Naviglio è stato chiuso al traffico. Da allora è trascorso più di un anno e le principali conseguenze sono state il disagio per i residenti di Città Giardino e un sovraccarico di traffico sull'altro ponte Bailey, quello che si trova più avanti in direzione di Borgo Calvenzano.L'assessorato ai Lavori pubblici, guidato dal vice sindaco Antonio Bobbio Pallavicini, alla fine ha optato per un ponte levatoio: la carreggiata potrà essere alzata per consentire la futura, eventuale navigabilità lungo il corso del Naviglio. Ma l'impegno finanziario non riguarda solo il rifacimento del ponte. Piazzale San Giuseppe verrà completamente ridisegnato con una nuova viabilità che consentire di eliminare il semaforo che, sino ad ora, aveva regolato il traffico tra il piazzale stesso e l'imbocco di via Olevano. Vista dall'alto, la viabilità ricorda un "otto". Vi saranno due rotatorie collegate tra loro. Intant o l'assessore Bobbio esprime soddisfazione: «Siamo riusciti a rispettare i tempi pubblicando il bando di gara entro la fine dell'anno. E di questo vorrei ringraziare gli uffici del mio settore. Adesso, se tutto va bene, il nuovo ponte dovrebbe essere pronto prima dell'estate. Quando al ridisegno completo della viabilità, occorrerà arrendere un po' di più» --f.m.