scarica l'app
MENU
Chiudi
08/12/2020

Pronti 235 mila euro di buoni spesa

Corriere dell'Umbria

Possibili ritardi per la consegna prima di Natale. L'assessore Bassini: "Sono arrivati il 2 dicembre al massimo li daremo per l'Epifania"
Lignani Marchesani di FdI: "Non si devono distribuire in Comune"
di Paolo Puletti CITTA' DI CASTELLO K I soldi, la bella cifra 235 mila euro per buoni spesa, sono arrivati nella casse comunalida pochi giorni e occorre un bando specifico per poterli dare alle persone che più stanno soffrendola crisi economicada Covid. Lotta contro il tempo per poterli consegnare prima di Natale. Si fa carico della preoccupazione Andrea Lignani Marchersani, capogruppodi FdI, che invita la giunta a fare presto. L'assessore alle Politiche sociali, Bassini assicura massimo impegno ma consegnarli entro Natale non sarà facile. "E' scontato che occorrano bandi celeri con criteri trasparenti ai fini di una veloce erogazione, in un momento in cui l'emergenza economica è ancor più grave che nel mese di marzo, ma è importante trovare un modo differente di distribuzione alla luce di una oggettivamente differente situazione logistica ed epidemiologica", afferma Lignani, che aggiunge: "non vorremmo che la mancanza di un lockdown totale fosse il pretesto per un pellegrinaggio negli uffici comunali, con una presenza causale di qualche assessore di turno. Se per questioni di salute pubblicaè chiuso in presenza il consiglio comunale, analogamentenon si possono fare assembramenti in Comune che oltre a minare la sicurezza dei dipendenti e dei beneficiari affosserebbero definitivamente la riservatezza dei soggetti bisognosi".L'assessore alle Politiche sociali, Luciana Bassini ha detto di "condividere che il sistema sia sempre migliorabile. In questo moL'invito mento siamo dentro il coordinamento regionale per trovare le modalità più adatte e condivise di gestire la distribuzione di ristori e aiuti per i nostri concittadini colpiti dagli effetti del Covid sull'economia. Non lasciamo indietro nessuno. Quanto ai tempi. Ci impegniamo per Natale ma le risorse sono arrivate il 2 dicembre, comunque ci proveremo, al massimo i buoni saranno distribuiti all'Epifania". Intanto sono stati pubblicati pubblicatoidue bandi della zona sociale che aiutano sul fronte dei beni di prima necessità e del divario digitaleper le famiglie, che hanno almeno un figlio in età scolare.

Foto: Buoni spesa La consegna di marzo