scarica l'app
MENU
Chiudi
09/12/2020

Piazza Mentana e Pian della Noce si accelera sul piano per le opere

Corriere Adriatico

Per alcuni interventi in via Petrarca, la luce pubblica a piazza Luzi potrà subire delle interruzioni
Fissato il cronoprogramma, ecco le procedure entro fine anno. Pista ciclabile ancora da valutare
I PROGETTI
PORTO SAN GIORGIO Al via l'attuazione del programma delle opere pubbliche. Fondamentale sarà indire le gare d'appalto entro la fine dell'anno. Fra le opere il progetto di riqualificazione di piazza Mentana e l'abbattimento delle barriere architettoniche per la quale è prevista la somma di 500mila euro. Al via anche la prima parte di lavori al cimitero, per il quale è stata approvata una somma di 550mila euro fra manutenzioni e ampliamento con 750 nuovi loculi.
La strategia
L'intervento verrà eseguito a stralci, a breve verrà indetto l'appalto da 150mila euro per la messa in sicurezza di due blocchi, seguirà quello relativo all'ampliamento, entrambi dovranno avvenire entro dicembre. Negli appalti di dicembre anche la gara per la realizzazione della corsia ciclabile per la quale sono stati stanziati 100mila euro, sulla cui fattibilità si avranno novità in questi giorni, una volta terminate le valutazioni da parte dei tecnici, di concerto con polizia municipale e amministrazione. Fra le priorità c'è la riqualificazione paesaggistica di Pian della Noce, alla quale la giunta ha destinato 172mila euro.
Il commento
«L'approvazione del progetto esecutivo - sottolinea il sindaco Nicola Loira - significa che i lavori, fortemente voluti dall'amministrazione e dalla maggioranza per il quartiere, sono una realtà. Entro i prossimi giorni avremo il nome della ditta appaltatrice con l'auspicio di poter, a primavera, aprire alla fruizione dei nuovi accoglienti spazi riqualificati ai residenti e ai cittadini. In generale è stata posta cura al verde con il completamento dell'assetto originario». Il primo dei cinque interventi previsti, è la revisione e messa a regime delle acque nel tratto sud di via Pian della Noce, con la collocazione di un sistema by pass.
Il traliccio
Nella riqualificazione compresa la sistemazione dell'area del traliccio Enel; prevista la cura delle piantumazioni e del parcheggio con la definizione degli stalli e la pavimentazione col grigliato erboso di un marciapiede per agevolare l'accesso alle abitazioni. In piazzale Falcone e Borsellino il piano include la collocazione di panchine e tavoli e un riassetto degli spazi per la raccolta differenziata. Avverrà anche la messa a dimora delle piante mancanti, con 17 lecci che permetteranno il ripristino della dotazione iniziale.
La convenzione
Sul limite nord del quartiere, sussiste l'area il cui progetto di riqualificazione è oggetto di convenzione con privati. Tuttavia saranno collocati una rete metallica di 2 metri e i paletti lungo il perimetro sul ciglio della scarpata. Decisa anche la creazione di un'area per lo sgambamento dei cani. Sono stati presi in considerazione quegli spazi tra l'incasato del quartiere e l'autostrada, di facile accessibilità da piazzale Falcone e Borsellino.
La sistemazione
L'area verrà recintata con rete metallica e dotata di una fontanella abbeveratoio, cestini per la raccolta delle deiezioni e nuove panchine. Per incoraggiare la frequentazione nelle ore notturne sarà predisposta un'illuminazione con luci a led.
Serena Murri
© RIPRODUZIONE RISERVATA