scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
29/12/2020

Nella vecchia torre abitazioni a prezzi agevolati

La Prealpina

RESCALDINA Ecco come l ' amministrazione intende sviluppare il progetto per il bando di tre ministeri
RESCALDINA - Come spiegato sull ' edizione di ieri di Prealpina , la Corte della Torre Amigazzi potrebbe cambiare volto grazie al bando nazionale per la " Qualità dell ' abitare " , voluto dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dal ministero dell ' Economia e delle Finanze e dal ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo per riqualificare e incrementare il patrimonio residenziale sociale. Non è più lontana, dunque, la possibilità di far rivivere questo antico complesso, che apparteneva all ' ordine delle Figlie della Carità Canossiane di Barbara Melzi: il Piano attuativo cui era collegato, un ' area nei pressi della stazione ferroviaria, è andato in porto solo in parte e così l ' edi ficio - uno dei luoghi del cuore di Rescaldina - è rimasto tale e quale, dismesso da un decennio. L ' attua le convenzione con l ' ope ratore, in scadenza nel 2021, è stata rinnovata di tre anni: ad accelerare i tempi, adesso, c ' è il bando cui ha partecipato l ' ammi nistrazione Ielo con un progetto, che prevede una riconversione attraverso cui valorizzare il sito. Dovrebbe essere trasformato in un complesso di negozietti (pensati in chiave di commercio di vicinato) e abitazioni (da vendere a prezzi agevolati), nel rispetto dell ' architettura storica; s ' in tende inoltre promuovere il social housing, il portierato di quartiere e servizi sanitari che potrebbero aiutare al domicilio le categorie fragili. Non solo: s ' ipotiz za anche al co-working, da attuare in alcuni spazi già individuati. La Corte della Torre, insomma, tornerebbe la classica corte lombarda di un tempo, per altro prevedendo la risistemazione della viabilità della zona, che ha bisogno di modifiche migliorative. L ' idea di inserire un progetto di housing sociale potrebbe contribuire a migliorare il punteggio del progetto che il Comune di Rescaldina ha elaborato insieme a Legnano e Parabiago, aumentando la possibilità di vincere il bando che sul territorio porterebbe un totale di 15 milioni di euro. Stefano Di Maria © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: La torre della corte Amigazzi, simbolo del paese


Foto: La storica corte è abbandonata da un decennio