scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
05/12/2020

MOLFET TA Contributi fitti per il lockdown

La Gazzetta Del Mezzogiorno

MOLFETTA Minervini È stato pubblicato il bando per l'erogazione dei contributi ai canoni di locazione per famiglie meno abbienti. Il Comune di Molfetta, grazie a un'attenta analisi, è riuscito a ottenere dalla Regione Puglia un'impor tante deroga per coloro che percepiscono il reddito di cittadinanza. Infatti, secondo le disposizioni ministeriali, chi percepisce il Rdc non ha diritto di accesso ai contributi per il fitto. Legittimo il ragionamento dell'ente locale, portato all'attenzio ne della Regione: che cosa succede per chi ha beneficiato del reddito di cittadinanza solo per alcuni mesi dell'anno? Ecco il motivo per il quale il bando fitti si fa in due e grazie all'intervento del Comune di Molfetta in tutti i comuni delle province di Bari e Bat potrà essere erogato anche a coloro che hanno percepito il Rdc solo per alcuni mesi del 2019. Sono stati pubblicati sull'albo pretorio i bandi per la richiesta del contributo. Al bando ordinario, relativo ai canoni pagati nel corso del 2019, si è aggiunto il bando straordinario relativo agli affitti pagati nei mesi di lockdown del 2020 da coloro che si sono improvvisamente ritrovati in condizioni di ristretteza economica. Molti nuclei familiari hanno potuto contare sul reddito di cittadinanza solo per alcuni mesi dell'anno. Di qui la richiesta, avanzata dal sindaco Tommaso Minervini alla sezione Politiche abitative della Regione, di consentire la partecipazione al bando fitti relativamente ai mesi in cui i nuclei familiari non hanno percepito il Rdc. La richiesta è stata accolta. «Ci sembrava giusto e doveroso chiedere un intervento correttivo da parte della Regione - ha sottolineato il sindaco Minervini - per evitare che si andassero a penalizzare persone che, al pari di altre, vivono in condizioni di disagio economico. Il sindaco e tutta la maggioranza che lo sostiene anche questa volta - ha concluso - dà segnali concreti di essere vicino ai cittadini, specialmente quelli più deboli, a connotare sempre più una comunità solidale». Per entrambi i bandi, disponibili sull'albo pretorio del Comune, le domande vanno presentate entro l'8 gennaio. Informazioni e delucidazioni si possono ricevere scrivendo a molfettafitti2020@gmail.com; oppure telefonando al numero 328/1122670, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12. [matteo diamante]