scarica l'app
MENU
Chiudi
08/12/2020

Mistretta, quarto bando peri terreni comunali

Gazzetta del Sud

L' iter ancora in corso sui fondi rustici
Le buste delle offerte per le prime tre gare consegnate al Municipio
Giuseppe Romeo MISTRET TA La commissione straordinaria che amministra il comune di Mistretta ha pubblicato il quarto bando relativo all' affitto dei fondi rustici sul territorio comunale. Un documento che giunge ad integrazione, per ulteriori lotti di terreni appositamente identificati, rispetto ai tre bandi già emanati lo scorso anno per gli altri lotti sui quali, comeè noto, siè scatenata la battaglia giudiziaria da parte di coltivatori, allevatori ed imprenditori agricoli locali.I4 ricorsi proposti al Tar, lo ricordiamo, sono stati di recente respinti dal Tribunale amministrativo di Catania. Il quarto bando appena pubblicato identifica in particolare cinque lotti nelle contrade Montagna, Salamone, Mascellino (suddiviso in due lotti)e Medda, disciplinando le colture, il relativo canone di locazione annualea based' ast a, le modalità di presentazione delle offerte, con scadenza fissata alle ore 12 del 30 dicembre, le certificazioni edi requisiti necessari,a pena di esclusione, peri richiedenti.L' offerta deve essere corredata,a pena di esclusione, da una garanzia provvisoria, il cui beneficiarioè il Comune di Mistretta, pari al 15% del canone annualea base d'asta, per ogni singolo lotto. Peri tre bandi precedenti, oggetto dell' impugnativa giudicata in parte inammissibile ed in parte infondata dal Tar, nel frattempo erano andate avanti le procedure fino alla presentazione delle buste con le relative offerte, che sono tutt' ora giacenti presso il palazzo municipale, senza che si sia ancora proceduto all' apertura. Al momentoi terreni assegnati sono quelli con concessione trimestrale poi prorogata, nell' ambito delle misure per superare la situazione di grave difficoltà del settore zootecnicoe del tessuto economicoe produttivo locale, alla luce dell'eme rgenza Covid 19. Intanto proprio lo scorso3 dicembre siè svoltal' udienza di fronte al commissario per la liquidazione degli usi civici di Palermo cui il comitato" 24 maggio per gli usi civici amastratini", rappresentato dall' avvocato stefanese Gabriella Regalbuto, ha avanzato istanza di sequestro cautelativo sulle terre gravate da demanio civico. La causaè stata trattenuta in decisionee dunquel' esitoè atteso per le prossime settimane. © RIPRODUZIONE RISERVATA Una veduta aerea del paese Ricco di terreni comunali