scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
24/12/2020

L’appello dell’Ance ai Comuni «Usate il decreto semplificazioni»

QN - La Nazione

La lettera del presidente Magini
Una circolare inviata lo scorso 18 novembre dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a Comuni, Province e a tutte le stazioni appaltanti, invita ad applicare il Decreto Semplificazioni in tutte le sue potenzialità. "In questo momento il nostro Paese ha a disposizione diverse risorse finanziarie, - dice il Presidente di ANCE Arezzo Igor Michele Magini - a queste risorse si sommeranno quelle derivanti dal Recovery Fund che vanno spese efficacemente e, soprattutto, velocemente. Il "Decreto Semplificazioni", in vigore dallo scorso 15 settembre, è lo strumento normativo che ci permette di farlo; non dobbiamo, quindi, sprecare questa grande opportunità- spiega Magini - tra le novità più interessanti rientra senz'altro la possibilità dell'affidamento diretto per lavori di importo inferiore a 150.000 euro, scegliendo direttamente l'impresa esecutrice. Per lavori di importo superiore a 150.000 euro sono previste procedure negoziate senza bando. Queste nuove disposizioni saranno valide fino al 31 dicembre 2021. Per gli appalti sopra la soglia comunitaria di 5.350.000 euro sono inoltre previste altre procedure snelle e semplificate- prosegue Magini - in questo nuovo contesto normativo risulta inaccettabile il ricorso alle precedenti procedure ordinarie da parte di alcuni Comuni. Proprio a questo proposito abbiamo inviato una lettera a tutte le Stazioni Appaltanti della nostra provincia."