scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
29/12/2020

L’appalto della nuova strada fuori dall’odg del consiglio

La Stampa - ROBERTO LODIGIANI

barengo, braccio di ferro fra primo cittadino e opposizione
BARENGO «Durante il Consiglio comunale di Barengo del 30 dicembre non si parlerà dell'interrogazione presentata dalla lista di opposizione sull'appalto della strada di collegamento tra via Brustia e l'area ecologica»: il sindaco di Barengo Fabio Maggeni è determinato a «non voler perdere tempo su un argomento a cui è già stata data ampia risposta». Il sindaco Maggeni, eletto per il terzo mandato consecutivo nel maggio 2019, fa riferimento all'articolata comunicazione di risposta all'interrogazione, pubblicata sul sito istituzionale del Comune e sulla pagina Facebook: «Il Comune di Barengo nel rispetto dei principi di trasparenza e correttezza dell'azione amministrativa, ha avviato l'immediata risoluzione del contratto di appalto sottoscritto il 4 novembre, appena avuta contezza del provvedimento inibitorio nei confronti dell'azienda Simedil, efficace solo dal 27 novembre, con decorrenza dal 16 dicembre». Il sindaco Maggeni solleva anche un dubbio: «L'opposizione ha fatto la richiesta di accesso civico ai documenti di gara contestualmente al deposito dell'interrogazione. È stata quindi scritta l'interrogazione utilizzando informazioni non avute dal Comune. Quali fonti hanno utilizzato essendo l'accesso a tali informazioni riservato ai soli enti pubblici e ad altri soggetti previsti dalla legge in materia di documentazione antimafia?». I consiglieri di opposizione Marco Novarina, Lorenzo Fontana, Giuseppe Donna non condividono la scelta di trascurare la loro interrogazione: «Se il provvedimento inibitorio per la ditta è del 27 novembre per quale ragione i lavori sono stati sospesi solo il 16 dicembre? Perché il sindaco non ha annunciato la revoca ma è "uscito allo scoperto" solo dopo la nostra interrogazione?». La costruzione dei 300 metri di strada è completata quasi al 60 per cento. Ora l'appalto verrà assegnato a un'altra azienda. -

Foto: Il cantiere della nuova strada che collegherà via Brustia all'isola ecologica