scarica l'app
MENU
Chiudi
30/12/2020

Incarichi professionali in Provincia: assolti presidente e segretario

Il Messaggero

Due anni fa vennero accusati di un danno erariale di 70 mila euro dalla Corte dei Conti
L'incarico professionale non è paragonabile a una fornitura di materiali: c'è una forte componente fiduciaria.
Per questo sono stati assolti dalla Corte dei Conti il Presidente della Provincia Antonio Pompeo e l'ex direttore generale Adriano Marini.
I due, erano accusati di danno erariale pari a 70 mila euro per aver conferito incarichi ad avvocati esterni nonostante vi fosse un ufficio legale interno all'Ente.
L'avvocato Salera, in particolare, ha rappresentato ai giudici contabili che gli incarichi di assistenza legale non possono essere gestiti come una fornitura di materiali, perché sono fondati sul rapporto fiduciario con il professionista. E dunque ha evidenziato come in questi casi non sia applicabile il codice degli appalti.
A ciò si aggiunga che, comunque, l'organico dell'ufficio legale della Provincia era sottodimensionato rispetto alla mole di lavoro da smaltire.
A pag. 36