scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
08/01/2021

Deiva Marina, Comune piccolo ma virtuoso Distribuite quattro tranche di buoni spesa alimentari, riduzione Tari e contributi alle famiglie in difficoltà E manutenzione del territorio a fine 2020 in cassa un avanzo di 450 mila euro

Il Secolo XIX - P.S.

Deiva Marina Più di dieci bandi regionali e ministeriali che hanno portato nelle casse del Comune di Deiva Marina 250 mila euro, interventi cadenzati di manutenzione ordinaria e straordinaria sul territorio, migliorato il decoro urbano, un piano di intervento finanziario per le attività commerciali colpite dalla crisi sanitaria ed economica con l'ampliamento del suolo pubblico e la riduzione del canone, riduzione della Tari e a breve verranno assegnati i ristori alle attività che hanno fatto richiesta. Sono state distribuite quattro tranche di buoni spesa alimentare, contributi economici alle famiglie in difficoltà e sostegni alle associazioni attive sul territorio. E' il bilancio dei progetti realizzati nel 2020 «piccole grandi cose realizzate grazie all'aiuto dei nostri concittadini - dicono dall'amministrazione - Abbiamo partecipato a più di dieci bandi ottenendo 250 mila euro . Le nostre infrastrutture erano carenti di anni e anni di manutenzione mai eseguita, a oggi ci sono tre investimenti per la sicurezza e la viabilità del nostro paese in fase di esecuzione. Accantonate le risorse per rifare l'impianto di illuminazione in località Vaccarezzo, non funzionante da anni e con inizio lavori a gennaio».Nei primi mesi del 2021 rifacimento del sistema di illuminazione e avviato il lavoro per l'aggiornamento del Puc. «Abbiamo avuto un avanzo di amministrazione di circa 450 mila euro - proseguono dall'amministrazione - di cui circa 250 mila destinati nel fondo rischi per la Deiva Sviluppo (fondo a tutela dell'Ente comunale). Nel 2020, nonostante la crisi economica, l'ente comunale ha presentato un bilancio in perfetto equilibrio grazie all'ottimizzazione delle risorse e all'attenta programmazione». Un comune virtuoso-- P.S. © RIPRODUZIONE RISERVATA