scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
22/12/2020

Dai bambini agli anziani Aiuti anti Covid a Trescore

Eco di Bergamo - Monica Armeli

I bandi Dal Comune 165 mila euro per sostenere le famiglie in difficoltà Contributi per le spese degli studenti, il pagamento di affitti e bollette
Misure economiche a sostegno delle famiglie degli studenti, dei bambini della scuola dell'infanzia, degli anziani, dei disabili e di coloro che non riescono a pagare l'affitto della casa: il Comune di Trescore aiuta i cittadini più fragili in difficoltà sociale a causa della situazione di emergenza sanitaria con un fondo speciale di 165 mila euro «spalmati» nei diversi settori.

È previsto un contributo straordinario di 60 mila euro che andrà a integrare il piano per il diritto allo studio: risorse che saranno indirizzate per la mensa, il trasporto, per l'acquisto di libri di testo e per i dispositivi per la didattica a distanza. Per accedere al bando c'è tempo fino al 10 gennaio: il bando è indirizzato agli studenti iscritti all'anno scolastico 2020-2021 delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado e ai corsi universitari (vale per gli studenti universitari sino al limite di età di 22 anni). Il contributo sarà compreso tra i 100 e i 500 euro, la soglia massima prevista per i disabili. L'Amministrazione dà una mano anche per il contenimento delle rette della scuola dell'infanzia e del nido, con un fondo di 35.000 euro. Anche in questo caso il bando scade il 10 gennaio.

Aiuti anche per gli anziani over 70, il bando dal 4 gennaio al 31 marzo. Il fondo straordinario stanziato dall'Amministrazione ammonta a 50 mila euro e servirà per il pagamento delle spese per la casa - dalle utenze domestiche alle spese condominiali riferite al periodo compreso tra marzo e dicembre 2020 -, per le spese di assistenza domiciliare, per le spese per collaboratori domestici o per badanti riferite allo stesso periodo, per le spese sanitarie, l'acquisto o il noleggio di presidi sanitari, per le spese mediche o per il trasporto sanitario, e per le spese per il ricovero in struttura (Rsa o Cdi). Ventimila euro sono stati stanziati per far fronte alla crisi economica a sostegno del mantenimento della casa in locazione: un fondo destinato al sostegno delle persone in crisi per l'emergenza Covid. I beneficiari sono i nuclei familiari con contratto di locazione. Bando dal 4 gennaio al 30 marzo. Per ogni richiedente potrà essere riconosciuto un contributo fino a mille euro.