scarica l'app
MENU
Chiudi
30/12/2020

Codice degli appalti Via libera al principio di territorialità

QN - La Nazione

Amministrazione
La Conferenza delle Regioni ha dato il via libera al Codice degli appalti adottato dal Comune di Grosseto che prevede il principio di territorialità. Il documento adottato dal Comune prevede l'inclusione del principio di territorialità, andando ad applicare la diversa dislocazione territoriale, interpretando quanto contenuto nel decreto costituendo tre «fasce territoriali», decidendo un numero di aziende da invitare nel territorio provinciale, regionale e fuori dal territorio regionale: nelle procedure a 6 inviti, 3 della provincia, 2 della regione e 1 esterna al territorio regionale. Nelle procedure a 12 inviti 6 nella provincia di Grosseto, 4 nel territorio regionale e 2 fuori. Nelle procedure a 18 inviti, 8 nella provincia di Grosseto, 6 nel territorio regionale e 4 esterne alla regione. «Si tratta di una vittoria per il Comune di Grosseto che si conferma un esempio virtuoso da seguire in tutta Italia. Un lavoro possibile grazie all'intuizione del segretario generale Luca Canessa, che ringraziamo di cuore - affermano il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Riccardo Megale, assessore ai Lavori pubblici -. La conferenza delle Regioni conferma quanto contenuto nel disciplinare da noi adottato, di fatto avallando un principio innovativo da noi voluto e studiato».