scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
22/12/2020

Braccini (Fiom): «Adesso basta con gli appalti senza regole»

Il Tirreno

nautica
viareggio. Azioni sindacali e legali «affinché finisca la stagione degli appalti selvaggi e illegali, dove alla fine della catena vi sono sempre più lavoratori ricattati e sfruttati». È l'annuncio del segretario generale della Fiom-Cgil regionale, Massimo Braccini, che fa riferimento al mondo della nautica. «Molti lavoratori degli appalti hanno il diritto di essere assunti alle dirette dipendenze dei cantieri», dichiara Braccini. Che continua: «I contratti di appaltosi distinguono dalla somministrazione di lavoro per la organizzazione dei mezzi necessari da parte dell'appaltatore. Se i lavoratori dipendenti di ditte in appalto o sub appalto ricevono ordini o indicazioni lavorative dai responsabili dei cantieri committenti, non hanno mezzi lavorativi autonomi e la ditta da cui dipendono svolge solo compiti di gestione amministrativa del rapporto di lavoro, allora i lavoratori hanno il pieno diritto di chiedere, con ricorso giudiziale, di essere assunti alle dirette dipendenze dei committenti». --© RIPRODUZIONE RISERVATA