scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/12/2020

Appalto settennale dei rifiuti Respinto il ricorso della Tech

Gazzetta del Sud

Milazzo, il Cga confermal' aggiudicazione alla Caruter
Il Comune aveva avviatol' iter per una gara annuale Previsto un confronto conl'aggiudica tario per avere chiarezza sull' avvio del servizio che vale 32 milioni
MILA ZZO Nel giorno in cui il Comune ha inviato alla Centrale unica di committenza gli atti per espletare la gara annuale, dal Cga arriva la sentenza che potrebbe rivoluzionare il servizio di raccolta dei rifiutia Milazzo. Una pronuncia cheestromette, forsedefinitivamente,l' iniziale ditta aggiudicataria, la" Tech" diFloridia, infavore della" Caruter" di Brolo. I giudici amministrativihanno infatti sciolto la riserva dopo la camera di consiglio tenutasi da remoto in videoconferenza giorno 16 e,a sorpresa rispetto alle previsioni, hanno deciso di accelerarei tempi pronunciandosi sull' appalto settennale al centro di un contenzioso che si trascina da diversi anni. Un appalto importante visto che la based' asta era rilevante, ben 32 milioni di euro. Il Consiglio di giustizia amministrativa (presidente Rosanna De Nictolis; consiglieri Nicola Gaviano, Sara Raffaella Molinaro, Giuseppe Verdee Antonino Calceva) ha così respinto il ricorso presentato dalla ditta" Tech servizi srl" di Floridia avverso la pronuncia del Tar di Catania che, in precedenza, aveva accolto il ricorso proposto dalla" Caruter" nella gara relativa al servizio di igiene ambientale del Comune di Milazzo peri prossimi sette anni. Secondoi giudici del Tribunale amministrativo regionale la" Tech srl" avrebbe effettuato un' offerta migliorativae un ribasso del 5,59% ritenuti inadeguati nella parte relativa alla raccoltae allo smaltimento dei rifiuti. Nello specificol' offerta riguardava circa 11.603 tonnellate di rifiuti l' anno, cifra inferiore rispetto al piano di intervento postoa base di gara, di circa 18.619 tonnellate. La " Caruter" di Brolo, difesa dall' avvocato Natale Bonfiglio, siè piazzata seconda nonostante un ribasso pari all' 8,22%.. Tutto questoè arrivato nel momento in cui- come anticipato- il Comune di Milazzo, dopo aver approvato una perizia per espletare una gara annuale,aveva trasmessogli atti agli uffici del Consorzio" Tirreno Ecosviluppo 2000- società consortile a. r.l." per individuare la ditta che dovrà gestire il servizio per 12 mesi. Perizia contenente tutti quei correttivi necessari per superare le tante criticità che negli ultimi anni si sono riscont rate. Pertanto adesso occorrerà fare subito chiarezza per evitare possibili corto circuiti e, in tal senso,l' Amministrazionea stretto giro incontrerài rappresentanti della" Caruter" per conoscere le intenzioni in merito all' assunzione dell' appalto pluriennale. In caso di riscontro positivo sarà ovviamente bloccata la procedura di garaa mediotermine.In casocontrario si dovrà rivedere tutto ma, nel frattempo, si porterà avantil' appalto annuale evitando il ricorso alle manifestazioni di interesse limitatea pochi mesi. r.m. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: Raccolta dei rifiuti Ci si prepara ad un nuovo ribaltone nel servizio dopo la definitiva pronuncia dei giudici