scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/01/2021

Aperture in era Covid: 1500 euro alle imprese

Il Gazzettino

Il Comune ne mette sul piatto 30mila per le spese: «Un segnale di fiducia»
CASTELFRANCO
Un contributo di 1.500 euro alle imprese avviate nell'anno della pandemia. È la nuova iniziativa promossa dall'assessorato alla Attività produttive di Castelfranco. Il bando è stato presentato ieri. Le attività aperte in città durante il 2020, anno del Covid-19, potranno richiedere un rimborso per le spese sostenute per l'avvio dell'attività. Spese di vario tipo, tra cui acquisto di beni strumentali, ristrutturazione, acquisto impianti o macchine e anche spese per il miglioramento della sicurezza aziendale e la sanificazione degli ambienti di lavoro. Potranno partecipare al bando aziende di vari settori, dall'artigianato, al commercio al dettaglio ai servizi, fino ai liberi professionisti e al settore del turismo.
LE CONDIZIONI
Condizioni per partecipare al bando sono di aver aperto l'attività nel corso del 2020 con una sede nel territorio cittadino e aver effettuato le spese nel corso dello stesso anno. Ciascuna impresa potrà ottenere fino a 1.500 euro. Il Comune ha messo a disposizione un totale di 30mila euro per questo finanziamento, che potrà dunque arrivare ad una ventina di imprese. «Con questo bando spiega l'assessore alle Attività produttive, il vicesindaco Marica Galante abbiamo voluto dare un segnale a quanti, nonostante le difficoltà di questo 2020, hanno deciso di aprire una nuova attività. Da un incrocio di dati con la Camera di Commercio il nostro territorio, quest'anno, ha dato nonostante tutto segnali positivi con nuove aziende che si sono insediate a Castelfranco Veneto. Il bando va così in questa direzione, per un segno rivolto a chi ha voluto con fiducia partire con l'obiettivo di generare economia investendo su cose e persone».
I TEMPI
Le domande dovranno essere presentate nelle modalità stabilite dal bando entro le ore 12 del 29 gennaio 2021. Una commissione tecnica valuterà poi le richieste e stabilirà una graduatoria che sarà pubblicata entro il 16 febbraio. Da quel momento ci vorrà un mese di tempo per l'erogazione dei soldi agli aventi diritto. Il bando prevede di assegnare un punteggio maggiore nella selezione ad alcune categorie di imprese, ovvero quelle avviate da persone con meno di 35 anni, le imprese femminili e quelle che hanno puntato su innovazione e tutela dell'ambiente. L'iniziativa fa seguito ad altri provvedimenti di aiuto alle aziende cittadine, tra cui le diverse proroghe e rinvii dei tributi locali accesi ad inizio pandemia e i fondi stabiliti nel corso dell'estate relativamente all'imposta sulla pubblicità, alle pubbliche affissioni e al canone di occupazione del suolo pubblico. Il bando è disponibile sul sito del comune www.comune.castelfrancoveneto.tv.it
Daniele Quarello
© RIPRODUZIONE RISERVATA