scarica l'app
MENU
Chiudi
21/04/2020

Strade da riasfaltare: «Pronti entro l’estate»

QN - Il Resto del Carlino

BONDENO Gara d'appalto per asfalti da 190 mila euro. I progetti sono pronti, i lavori partiranno con l'estate. Tipologie diverse e tratti ben focalizzati in diverse parti del capoluogo e delle frazioni. «I finanziamenti erano già nel bilancio 2020 approvati dal Consiglio comunale - conferma l'assessore ai Lavori pubblici Marco Vincenzi - e il geometra del nostro Ufficio tecnico Riccardo Guerzi, ha realizzato i progetti. Per cui siamo pronti per la gara d'appalto a fine aprile». Sono almeno dodici i tratti sui quali interverrà l'impresa. In via Manzoni, nel capoluogo, accanto al polo superiore sarà rifatto il parcheggio per i posti auto a servizio della scuola. In via Borgatti, verrà asfaltato un tratto di strada, utilizzata soprattutto dai residenti, per poco più di 150 metri, vicino al poligono di tiro, un passaggio usato anche da chi in bicicletta, da via Enrico Fermi, sceglie di andare al cimitero. Più complesso, sempre nel capoluogo, l'intervento di asfaltatura in via per Stellata: «Qui andiamo ad asfaltare la rampa che va sull'argine, poco dopo il distaccamento dei Vigili del fuoco volontari - spiega Vincenzi -. Era franata circa quindici anni fa e da quel momento, per evitare infiltrazioni d'acqua, è necessario fare manutenzioni per evitare eventuali fessurazioni, ogni tre anni». In via Traversagno, la strada che corre laterale alla provinciale che conduce a Scortichino, sarà rifatto il tratto che porta al ristorante 'Carioncella' dove c'è anche una piscina molto frequentata durante l'estate, mentre saranno ripianate le buche sulla via Bassa, dove la strada, lungo la quale vivono diverse famiglie anche se si trova tra i campi, è particolarmente ammalorata. Via Finalese, il raccordo con il Modenese che segue l'argine sinistro del Panaro, era stata interessata da manutenzioni importanti cinque anni fa e adesso, gli interventi si concentreranno nelle parti che con il tempo si sono via via danneggiate. Altra questione via argine Cagnetto, che dalla frazione di Burana porta a Scortichino: «Questa strada non tiene - dice Vincenzi - ogni tanto bisogna intervenire per renderla di nuovo percorribile. L'asfalto regge al massimo tre anni. E' una via in continua manutenzione sulla quale si interviene a tratti». In via per Burana, i nuovi lavori riguarderanno il rifacimento dell'asfalto interamente: dall'acquedotto del paese, ovvero dall'inizio del Quartiere del Sole, fino all' innesto con il nuovo ponte sul canale Burana. Claudia Fortini © RIPRODUZIONE RISERVATA