scarica l'app
MENU
Chiudi
13/01/2019

Stazioni appaltanti, 11 bandi a disposizione

La Sicilia

ARCHITETTI
" I bandi tipo approvati dalla Regione sono uno strumento prezioso per aprire il mercato dei lavori pubblici " . Lo affermano i nove Ordini degli architetti siciliani, tramite la Consulta regionale degli Ordini degli architetti, presieduta da Giuseppe Falzea che afferma: " I bandi tipo aprono il mercato perché, entro i limiti imposti dalla normativa vigente, riducono notevolmente il ricorso a requisiti speciali, come quelli economico-finanziari e tecnico-organizzativi " . " Siamo dinanzi a un risultato storico che inseguiamo da anni - aggiunge Alfonso Cimino, presidente dell ' Ordine degli architetti di Agrigento e coordinatore del dipartimento Lavori pubblici della Consulta - I bandi tipo approvati dalla Regione produrranno una notevole accelerazione negli affidamenti ai liberi professionisti e una notevole apertura del mercato, offrendo alle amministrazioni nuovi strumenti per fruire più agevolmente dei fondi strutturati comunitari. Con nostra grande soddisfazione, la Sicilia è la prima regione in Italia a varare i bandi tipo, riservando una particolare attenzione ai modelli da utilizzare per ciascuna procedura. Al decreto, infatti, sono allegati ben undici bandi tipo specifici che le stazioni appaltanti potranno usare per bandire i concorsi di progettazione o di idee " .