scarica l'app
MENU
Chiudi
06/10/2020

Stadio di Bisceglie archiviate accuse a Canonico e Spina «Nessun danno»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

L ' AFFIDAMENTO DEL «VENTURA»
l Non c ' è stata alcuna irregolarità nella gestione dello stadio «Ventura» di Bisceglie da parte dell ' ex sindaco, Francesco Paolo Spina, e dell ' ex presidente della squadra di calcio cittadina, l ' imprendi tore barese Nicola Canonico. Il gip del Tribunale di Trani, Luciana Altamura, ha infatti accolto la richiesta di archiviazione presentata dal pm Simona Merra al termine delle indagini effettuate dalla Finanza partendo da un esposto anonimo. A darne notizia in un comunicato è lo stesso ex sindaco Spina. L ' indagine - divenuta di pubblico dominio a settembre 2019 con la notifica dell ' avviso di chiusura - ipotizzava il reato di abuso d ' ufficio in concorso anche a carico di un dirigente comunale e del presidente di un ' altra società sportiva locale. Questo perché Spina avrebbe assegnato la gestione dello stadio al Bisceglie senza gara d ' appalto e prevedendo un contributo economico alle due società sportive. Tuttavia, a seguito della richiesta di parere a un consulente tecnico, la Procura ha stabilito non solo che alla vicenda amministrativa non si potesse applicare il nuovo Codice degli appalti (entrato in vigore ad aprile 2016), ma anche che gli impianti sportivi ricadono in una disciplina di tipo diverso che invece privilegia proprio gli affidamenti alle associazioni sportive: secondo il consulente dell ' accusa, gli esborsi del Comune sottoforma di contributi alla società di Canonico sono minori delle spese che avrebbe dovuto sostenere se avesse dovuto affrontare la gestione diretta dello stadio. Una ricostruzione condivisa dal gip che ha dunque disposto l ' archiviazione del fascicolo. [red.reg.]