scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
09/10/2021

Srl online, dalla Camera via libera con osservazioni al decreto del governo

Il Sole 24 Ore

FUORI ONDA la piattaforma dei notai
Resta aperta la contesa sulla costituzione online delle società a responsabilità limitata. Le commissioni Giustizia e Attività produttive della Camera hanno espresso parere favorevole, ma con osservazioni, sul decreto legislativo presentato dal governo per recepire la direttiva 2019/1151 sull'uso di processi digitali nel diritto societario. Con la prima osservazione si chiede al governo di valutare l'opportunità di precisare che la piattaforma telematica per la costituzione online delle Srl e delle Srl semplificate sia predisposta e gestita dal Consiglio nazionale del notariato nel rispetto di quanto previsto dal Codice degli appalti. Con la seconda si chiede di valutare la soppressione del riferimento alle cause di ineleggibilità degli amministratori. Nelle premesse, invece, si sottolinea che le commissioni «hanno valutato circa l'opportunità che il governo svolga un ulteriore approfondimento per verificare la possibilità di consentire» la costituzione anche tramite piattaforme online delle Camere di commercio con modelli standard del Mise. Uno dei due relatori, Luca Carabetta (M5S) , sostenitore dell'apertura alle Camere di commercio, osserva che «il dibattito sul tema è stato alimentato anche da irrituali prese di posizione del governo e del ministero della Giustizia in particolare, intervenuto informalmente con una nota non depositata in commissione per sostenere la legittimità dell'impianto del Dlgs».

© RIPRODUZIONE RISERVATA