scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
10/08/2021

Spogliatoi Salvaterra, ancora caos «La giunta ha revocato il bando»

QN - Il Resto del Carlino

CASALGRANDE Revocato il bando per la gestione dei campi da calcio nella frazione di Salvaterra: scoppia nuovamente la polemica politica a Casalgrande sul tema dell'area sportiva con il Partito Democratico che attacca l'amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Daviddi. «Il 12 luglio scorso - spiega Matteo Balestrazzi, capogruppo Pd in consiglio - il Comune aveva approvato un bando pubblico per la concessione in uso e gestione dei campi da calcio situati nel centro sportivo di via Mantegna a Salvaterra. Dopo solo diciassette giorni dalla pubblicazione del bando e a due giorni dalla scadenza del termine di deposito delle domande per partecipare, la giunta comunale ha deciso di revocare il bando pubblicato pochi giorni prima». Una scelta che ha provocato dubbi e perplessità dal gruppo di minoranza. «A questo punto - prosegue Balestrazzi - le domande sorgono spontanee: come mai l'amministrazione comunale, evidentemente in assenza di idee chiare, ha deciso di fare retromarcia? C'è un progetto sull'area sportiva? Ci sono società interessate oppure il bando non ha suscitato interesse? Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un'area, il Parco del Liofante di Salvaterra, che è di vitale importanza dal punto di vista sociale, sportivo e aggregativo non solo per la frazione ma per tutti i cittadini casalgrandesi». Balestrazzi ha ricordato che su quest'area è stato deciso di «fare un investimento importante (gli spogliatoi nuovi) da circa mezzo milione di euro, ma ad oggi non si sa quale progetto sportivo ci sia e come avverrà la gestione di questo spazio. Di fronte a questa confusione e totale mancanza di progettualità sulla gestione dell'area, come gruppo Pd abbiamo protocollato con urgenza un'interrogazione scritta rivolta all'amministrazione comunale per avere risposte tempestive in merito. I cittadini meritano chiarezza». L'amministrazione, da noi interpellata sulla questione, ha preferito non replicare all'opposizione. Lo scorso maggio il Pd era già criticamente intervenuto sul progetto di realizzare dei nuovi spogliatoi a Salvaterra. Il Pd, favorevole alla sistemazione, non condivideva la scelta intrapresa dall'amministrazione e in particolare per l'elevata spesa da sostenere per costruire la struttura e per la posizione individuata. Matteo Barca