scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
21/09/2021

Specializzazioni legali, 3.600 posti disponibili

Il Sole 24 Ore

PANORAMA Domande entro l'11 ottobre
Sono 3.600 i posti disponibili per l'anno accademico 2021-2022 nelle scuole di specializzazione per le professioni legali organizzate dagli atenei. Il bando del ministero dell'Università spiega che la domanda va presentata entro l'11 ottobre prossimo presso la segreteria del corso di studio in giurisprudenza dell'ateneo sede della scuola di specializzazione per la quale si concorre. La prova d'esame, invece, si terrà il 12 novembre e consisterà in cinquanta quesiti a risposta multipla su questioni di diritto civile, amministrativo, penale, processuale civile e di procedura penale.

Possono partecipare alla selezione i laureati in giurisprudenza secondo il vecchio ordinamento e quanti hanno conseguito la laurea specialistica o magistrale in giurisprudenza. Il diploma conseguito presso le scuole di specializzazione viene equiparato - come prevede l'articolo 41 della legge 247 del 2012 (riforma della professione forense) - a un anno di tirocinio per l'accesso all'esame di Stato per l'iscrizione all'Albo degli avvocati.

Il bando contiene l'elenco degli atenei che hanno attivato le scuole di specializzazione e la suddivisione dei 3.600 posti disponibili. Inoltre, vengono specificati i criteri di valutazione dei titoli (percorso accademico e voto di laurea) che insieme alla votazione della prova d'esame servono a formare la graduatoria di accesso alle scuole.

© RIPRODUZIONE RISERVATA