scarica l'app
MENU
Chiudi
21/06/2019

Soa promosse dalle imprese

ItaliaOggi - ANDREA MASCOLINI

I dati dell'indagine Unionsoa sugli organismi di attestazione per gli appalti pubblici
Fascicolo virtuale già attivo per la pubblica amministrazione
Sono 17 le società private che operano nell'ambito della qualificazione delle imprese di costruzioni; ad oggi sono 23.879 le imprese attestate che, peraltro, nell'80% dei casi non vorrebbero un ritorno ad un sistema di qualificazione pubblico; nelle Soa (società organismo di attestazione) operano 560 addetti di cui 180 come promotori commerciali. È quanto si desume dal report Unionosoa, l'associazione nazionale società organismi di attestazione presieduta da Tiziana Carpinello, pubblicato la scorsa settimana che dà conto anche di un sondaggio effettuato su 400 imprese di costruzioni finalizzato ad avere un quadro della percezione che le imprese hanno del lavoro delle Soa. Dal sondaggio è emerso in particolare che la maggioranza delle imprese intervistate apprezza l'attività delle Soa (soprattutto le aziende con un maggior numero di dipendenti) e ritiene importante che la qualifi cazione delle competenze avvenga ad opera di un soggetto terzo, privato. Soltanto il 20% delle imprese oggetto del sondaggio sarebbe interessata ad un ritorno ad un meccanismo di attestazione affi data a soggetti pubblici. Interessante notare che l'82,2% delle imprese intervistate siano propense a valutare ai fi ni della qualifi cazione i parametri idonei a rifl ettere la capacità esecutiva attuale dell'impresa come ad esempio il rapporto tra il patrimonio netto e il capitale sociale d'impresa. Nel report si fa la fotografia di un settore che vede operare 17 Soa in Italia, dopo che negli anni scorsi è stato raggiunto un picco di 64 organismi di attestazione. Questo decremento, ha commentato Unionsoa, è dovuto a molteplici fattori tra cui la grave crisi del settore degli appalti pubblici, acquisizioni, rinunce alle autorizzazioni, revoche o sospensioni da parte dell'Anac, l'autorità anticorruzione. Delle 46 Soa che in questi anni hanno interrotto l'attività, solo cinque hanno subito un provvedimento di revoca o sospensione da parte dell'Anac negli ultimi quattro anni. Da questo punto di vista è interessante notare quanto contenuto nella relazione al parlamento dell'Autorità nazionale anticorruzione illustrata il 6 giugno a Montecitorio che ha dato conto dell'attività di vigilanza svolta in merito al permanere dei requisiti di esercizio dell'attività di attestazione. Attività che si è conclusa con 12 istruttorie in attuazione delle singole misure approvate dal consiglio dell'Anac. Inoltre, l'Autorità, nella sua relazione ha precisato che durante lo scorso anno sono stati avviati tre procedimenti sanzionatori, di cui uno si è concluso oltre che con la decadenza dall'attività di attestazione anche con una sanzione amministrativa pecuniaria. Un altro è terminato con l'archiviazione e un terzo con un ammonimento rivolto a una Soa a non compiere più mancanze e infrazioni. Tornando ai dati del report Unionsoa, delle 17 attive, le Soa associate Unionsoa rappresentano circa il 50% delle attestazioni in corso di validità. Nel triennio 2016-2018 il numero di attestazioni Soa ha registrato un decremento di circa il 27%. Al 31 dicembre 2018 sono 23.879 le imprese in possesso di un attestazione valida. Sono impiegati nelle diverse Soa operative 560 unità di personale di cui 180 come promotori commerciali. Per legge il minimo di addetti in ogni Soa non può essere inferiore a dieci unità di cui quattro laureati e sei diplomati. Nel report di Unionsoa si legge che ogni società ha un sistema gestionale informatico che invia per ogni attestazione i dati aggregati al sistema informatico dell'Anac. Tale sistema gestionale è controllato e validato dall'autorità. Unionsoa ha fatto presente, infi ne, che le prime Soa per numero di clienti, che rilasciano oltre il 70% del totale delle attestazioni, sono già in grado di mettere a disposizione della pubblica amministrazione il cosiddetto «fascicolo virtuale». © Riproduzione riservata