MENU
Chiudi
15/10/2018

«Sistema gare d’appalto ridotta la qualità dei servizi»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

SANNAZZARO È IL NUOVO SEGRETARIO FILCAMS
Patto con le istituzioni per cambiare rotta
l Terzo congresso della Filcams Cgil Potenza durante il quale è stato eletto nuovo segretario generale Michele Sannazaro che subentra a Pasquale Paolino. «In questi anni in cui si sono coscientemente diminuiti gli standard di efficienza e qualità del servizio e l'efficienza che garantiva il lavoro e i lavoratori nei servizi pubblici - ha detto Sannazzaro nella sua relazione - le stazioni appaltanti, al fine di ridurre la spesa pubblica, avrebbero dovuto abbattere i costi dei beni. Invece ci troviamo di fronte a gare d'appalto che nel tempo ridurranno sempre di più i modelli di funzionalità dei servizi stessi, penso alla pulizia delle sale operatorie o delle sale di terapia intensiva, che in alcune realtà non vengono garantite. Ed è per questo che la Filcams deve aprire un tavolo regionale che crei le condizioni per un patto con le istituzioni che assicuri il lavoro e i servizi per il cittadino/utente e indichi un unico protocollo per tutte le amministrazioni pubbliche, atto ad evitare il dumping contrattuale. Solo così si può scongiurare che le aziende, pur di accaparrarsi il servizio, intervengano sul costo del personale con la modifica dei contratti nazionali o con la diminuzione delle ore lavorative. Pertanto bisogna istituire una cabina di regia composta da istituzioni, sindacati e associazioni del consumatore che indichi gli standard comuni, garantiti da risorse certe che potranno assicurare lavoro e lavoratori. Altro nodo cruciale - ha continuato - è rendere esecutiva la clausola sociale e, nel caso di cambio contrattuale, l'armonizzazione del reddito annuale lordo. La legge regionale che regola la normativa sugli appalti per il rispetto della clausola sociale va modificata, in modo che il mancato rispetto sia causa di rescissione del contratto di affidamento e che non si applichi solo agli enti sub regionali, agli enti locali che utilizzano i fondi regionali e comunitari o le deleghe della Regione».

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore