scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
16/03/2021

Sieni non balla da solo Pronti 205 mila euro per aiutare la danza

La Repubblica - Fulvio Paloscia

l'iniziativa
Un bando dell'artista con la Fondazione Cassa di Risparmio Soldi per produzioni, compagnie e borse di studio
Già un bando per la danza di 205 mila euro suona come qualcosa di incredibile. Se poi a emetterlo è un artista, Virgilio Sieni, che stanzia pure la maggior parte della cifra (125 mila euro) mettendoci del suo, a cui si affianca la Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze (80 mila euro), l'operazione somiglia molto ad un miracolo. Abitante (le iscrizioni scadranno il 18 aprile) è una potentissima "bomba etica" rilasciata sulla crisi che sta consumando il mondo dello spettacolo in tutte le sue figure professionali: «C'è la sensazione che molte strutture abbiano utilizzato i ristori del governo per presentare bilanci in pareggio e non per produzioni o azioni che aiutino in modo concreto i lavoratori dello spettacolo - spiega Sieni - L'impegno del Fus per la nostra compagnia è stato mantenuto e dopo aver pagato tutti dipendenti, abbiamo deciso di rimettere in circolo soldi che, in un momento come questo, non riteniamo giusto trattenere». In sostanza, si tratta di ciò che l'artista e la sua compagnia non hanno potuto investire in produzioni, in ospitalità, sono i compensi che sarebbero andati ai tecnici con contratti a termine. E il bando è costruito perché anche le maestranze possano goderne.
Ma Abitante (che implica tutti gli spazi e tutti gli eventi affidati a Sieni, da CanGo a Pia alle Cascine) vuole anche essere un modello di coinvolgimento dei privati: «Certe realtà dello spettacolo come la ricerca e la formazione, sebbene siano produttive, spesso sfuggono all loro attenzione.
Sta a noi, dunque, farci avanti con progetti forti, e costruire un bel dialogo, come è avvenuto in questo caso con la Fondazione Cassa di Risparmio». Il cui direttore, Gabriele Gori, sottolinea l'importanza «di aiutare un settore che ha sofferto e sta ancora soffrendo moltissimo per gli effetti dovuti alla pandemia».
Al centro del bando c'è l'attenzione all'abitare e al costruire la comunità «ponendosi in ascolto, e ascolto significa rispetto della natura del territorio - specifica Sieni - È, in definitiva, anche il grande problema dei danni prodotti dal turismo erosivo e emersi con il Covid: d'ora in poi l'obiettivo dovrà essere stimolare il senso di cura del bene comune che è proprio del viaggiatore, in grado di dialogare con i luoghi dove si stabilisce. La cultura, l'arte, lo spettacolo possono molto in questo senso». E proprio il dialogo è l'altra chiave del bando: «A chi aderirà chiediamo di non chiudersi dentro uno studio ma di entrare in contatto con la città, con la collettività. L'artista deve dialogare con il tessuto sociale, con il senso politico del corpo. Sì, questo bando è un gesto politico ma anche poetico, nel senso più pasoliniano» conclude Sieni.
Sette sono le modalità di partecipazione: sostegno alla produzione, rivolto a coreografi, compagnie, collettivi per sviluppare un progetto originale da presentare in prima assoluta a Cango (2 posizioni); residenze artistiche site specific in connessione con il territorio e le sue peculiarità artistiche, sociali, storiche (13 posizioni), residenze artistiche con una particolare attenzione alla multidisciplinarietà (6 posizioni), a compagnie e centri culturtali toscani (9 posizioni, azione sostenuta dalla Fondazione CR), a ricercatrici e ricercatori laureandi o laureati, critici, studiosi per la creazione di un gruppo di lavoro sull rigenerazione del territorio attraverso le pratiche artistiche (5 posizioni), a curatrici e curatori nei processi territoriali che saranno coinvolti nel festival Cantieri Culturali. E 20 borse di studio per giovani danzatori che parteciperanno gratuitamente a 5 spettacoli. Il 30 aprile la comunicazione dei vincitori. Il bando completo www.virgiliosieni.it.
©RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: kIscrizioni aperte Sopra, Virgilio Sieni, Il bando è già stato lanciato: le iscrizioni si chiuderanno il 18 aprile