scarica l'app
MENU
Chiudi
19/11/2019

Siderno,l’ intercessione dei partiti

Gazzetta del Sud

Nuovo intervento per scongiurare altre astensioni dal lavoro
I commissari assicurano: retribuzioni entro il 21 coni soldi dovuti alla società
SIDERNO I partiti politici di Siderno si sono di nuovo incontrati per parlare della situazione dei lavoratori di Locride Ambiente, proponendo un incontro tra le parti per scongiurare nuovi scioperi. Una situazione che tocca tutti- le mensilità arretrate,a Siderno, sono ormai ben tre (agosto, settembree ottobre oltre alla quattordicesima 2018)-e che rimane attenzionata dai partiti che, nei giorni scorsi, si sono recati dai commissari prefettizi invocandol' applicazione del codice degli appalti, il cui art. 30 prevedel' attribuzione dello stipendio prelevandolo dalle somme dovute alla società da parte del Comune. Incontro conclusosi conl' impegno che avrebbero ottemperato entro il 21 con tanto di auspicio che questa data non venga" sforata". «Certamente- si legge in una nota -i partiti comprendono le difficoltà non indifferenti di aziendee comuni ma ciò non può assolutamente diventare un metodo di salvaguardia che finisca per pregiudicareo meglio per andarea discapito dei dipendenti. Dipendenti peri quali non vengono intraprese e/o valutate opzioni risolutive che vadano loro incontro nonostante l' innegabile crescita dell' azienda, cui si guarda con favore. Anche per questoi partiti sarebbero ben lieti di organizzare un incontro tra le parti con la presenza del sindacatoe degli operai al fine di scongiurare altri scioperi che potrebbero compromettere la regolarità del sevizio di raccolta, con conseguenze quindi sull' intera comunità». Ricordiamo che il sindacato Slai Cobas ha già annunciato un nuovo sciopero dei dipendenti per fine mese. a. b.