scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
23/07/2021

«Siamo rammaricati per il fatto che nessuna ditta …

Il Tirreno

«Siamo rammaricati per il fatto che nessuna ditta lucchese partecipi alla gara d'appalto per la costruzione del ponte sul Serchio per un valore di quasi venti milioni di euro. Possibile che nessuna ditta lucchese o toscana ne avesse i requisiti?». Lo dicono Vittorio Fantozzi e Marco Martinelli, rispettivamente consigliere regionale e comunale di Fratelli d'Italia. «Si tratta - aggiungono i due - di un'opera attesa dal 2014, speriamo che questa sia veramente la volta buona per vederne la luce dato che è strategicamente importante per l'asse suburbano e per snellire il flusso sull'altro ponte di Lucca, oltre ovviamente per una questione di sicurezza». I due esponenti di Fratelli d'Italia constatano «che nessuna ditta toscana è coinvolta nell'operazione, eppure siamo in un momento di grave crisi economica e sarebbe fondamentale che il lavoro e gli appalti per le grandi opere rimanessero sul territorio regionale». -© RIPRODUZIONE RISERVATA