MENU
Chiudi
08/08/2018

Si sblocca il cantiere in viale dei Pini «I lavori completati entro settembre»

Corriere Adriatico

IL CASO
PORTO SAN GIORGIO Forse è la volta buona per vedere il cantiere di viale dei Pini portato a compimento a distanza di oltre un anno dall'inizio dei lavori. La storia infinita forse sta per terminare: scorreranno i titoli di coda sul cantiere: i primi giorni di settembre. La ditta Macerata asfalti srl, di Morrovalle, ha dato la sua disponibilità a completare l'opera, alle condizioni della gara originaria, espletata nel 2017, e impiegherà circa una settimana. Quello che per molti residenti della zona, e forse anche per il Comune e l'intera amministrazione comunale, è stato l'incubo peggiore degli ultimi 12 mesi, avrà finalmente termine. Il condizionale, anche in questo caso, è d'obbligo, vista la storia recente del cantiere più lungo della città.
I sopralluoghi
La cronaca delle ultime settimane ricorda che a seguito della risoluzione anticipata del contratto, con addebito di responsabilità alla ditta appaltatrice, la Ge.Co. costruzioni s.r.l., i tecnici comunali, con a capo l'ing. Stefano Sisi dei Lavori Pubblici, effettuavano numerosi sopralluoghi. Poi l'annuncio del conteggio dei residui e della contabilità di cantiere da chiudere, per capire l'importo dei lavori ancora da compiere per completare l'opera. A seguito di questi conteggi, sono risultati da effettuare lavori per un totale di 38.641,45 oltre iva, importo questo iscritto nel nuovo computo metrico compilato dal Comune.
I lavori
I lavori sono relativamente semplici: bisogna asfaltare 110 metri di strada circa, installare dei cordoli rifrangenti che delimiteranno la pista ciclabile e sistemare i pozzetti. «Come previsto dal codice degli appalti - commenta il sindaco Nicola Loira una volta fatti i conteggi abbiamo invitato i partecipanti alla gara originaria a dichiarare la loro disponibilità ad effettuare i lavori mancanti alle stesse condizioni di ribasso offerte dall'impresa aggiudicataria».
Le ditte
La seconda classificata ha rinunciato a questa possibilità, mentre la terza, la Macerata asfalti srl, come detto di Morrovalle, ha invece comunicato la sua disponibilità a completare l'opera e quindi provvederà ad eseguire i lavori residui ad un ribasso del 41,9%. «La disponibilità della ditta il pensiero dell'assessore ai Lavori Pubblici, Massimo Silvestrini è un'ottima notizia: chiuderemo i lavori entro il mese di settembre, il tutto senza avviare una procedura di gara».
La buona notizia
Di certo avere una nuova gara a questo punto avrebbe allungato, e non poco, i tempi di completamento del tratto finale di viale dei Pini. Probabilmente ci sarebbe voluto tutto il prossimo mese solo per avere il nome di chi avrebbe finito i lavori. Una buona notizia, dunque tanto per il comune quanto per la Giunta. Ma soprattutto per i residenti della zona che, dopo aver sperato di poter avere presto questa soluzione che porterà ad una maggiore sicurezza nella strettoia più complicata della città, avevano iniziato a non credere che l'allargamento della strada avrebbe finalmente visto la luce. «Aspettiamo da trent'anni, ormai mese più mese meno non importa, basta che prima o poi finiscano davvero» è il ritornello che ripetono ormai dallo stop dello mese di ottobre 2017. Del caso si erano interessati anche i consiglieri di opposizione Marinangeli della Lega, nel novembre 2017, e Mery Vitturini, con un'interrogazione alla quale si darà risposta nella prossima seduta consiliare.
Chiara Morini
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore