scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
13/04/2021

«Si recuperi il bando per mobilitare gli assistenti civici»

La Gazzetta Del Mezzogiorno

COMITATO «NUOVA RUDIAE»
n «Vengano restituite le funzioni agli assistenti civici. Sono indispensabili soprattutto in questo drammatico periodo di pandemia». Lo chiede all'ammi nistrazione comunale il presidente del comitato popolare Nuova Rudiae. «Sarebbe opportuno rivedere il bando degli assistenti civici - dice Leo Ciccardi - Mi preme ricordare l'utilità dei volontari ex vigili nonni e nonne per la loro attività a favore della vigilanza, del rispetto delle regole e della socializzazione. Nel 2018, cambia la denominazione del vigile nonno in "assistente civico", tant'è che il consiglio comunale approva il nuovo bando per individuare le associazioni che intendono offrire il servizio». «Nel 2020 in piena pandemia viene annunciato dal Governo il progetto degli "assistenti civici" - aggiunge - per cui il ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia, e il sindaco di Bari presidente Anci, Antonio Decaro, annunciano la pubblicazione del bando per il reclutamento di 60.000 volontari coordinati dalla Protezione Civile che avrebbero aiutato le autorità locali a gestire la "Fase 2" dell'emergenza Covid. Anche il sindaco di Lecce annunciò l'ok per 100 assistenti civici aggiunge - Purtroppo, sia il Governo nazionale sia la nostra Città non hanno dato seguito all'annunciazio ne, che, nel caso fosse andata a buon fine, oggi di certo ci sarebbe stata più disponibilità di volontari che avrebbero dato una mano nell'informare al rispetto delle regole - conclude Ciccardi - e all'uso degli spazi pubblici, parchi, strade e piazze. Non ultimo, si sarebbe potuto tenere aperto anche il cimitero». [e. t.]