scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/06/2021

” Sì, ho cancellato i file dal pc Ho sbagliato e l ‘ ho ammesso “

Il Fatto Quotidiano - Gianni Barbacetto

• COME ANDARONO LE COSE ALTRO CHE " GOGNA "
Il caso Uggetti E cco i verbali dell ' ex sindaco di Lodi, ora assolto: nel 2016 ammetteva col pm di aver fatto sparire alcune prove Così disse a verbale " Erano alcune bozze del bando, per me era indispensabile che Sporting non fosse esclusa "
" S ono molto rammaricato e ho sofferto molto in questi giorni e gli sbagli che ho fatto sono stati fatti per il bene della mia città " . Erano le 11.26 del 9 maggio 2016 quando Simone Uggetti, sindaco di Lodi, chiudeva così il suo interrogatorio reso al pm dal carcere di San Vittore. Aveva ammesso di aver tentato di cancellare le prove: " Il contenuto dei file che volevo cancellare riguardano una delle bozze del bando della gara che ho mandato all ' av v o c at o Marini. Comunque poca roba, una o due mail " . Cristiano Marini è il rappresentante della società Sporting Lodi, per cui il bando è stato costruito su misura. Gestiva il centro sportivo con piscina coperta La Faustina, che si era dimostrato economicamente un bagno di sangue. La gara doveva servire a far gestire a Sporting Lodi anche le due più remunerative piscine all ' aperto, Belgiardino e Concardi, in modo da compensare le perdite. " Penso, ma non sono sicuro, di aver cancellato delle conversazioni wh at sa pp " , continua Uggetti. " Ero preoccupato perché pensavo di aver fatto delle cavolate, tanto è che mi sono dato del coglione " . Nel verbale è ammesso a chiare lettere: " Ho fatto degli errori e l ' ho ammesso " . Le " c av o l at e " le aveva colte per prima la funzionaria del Comune, Caterina Uggè, che trova il sindaco a colloquio con l ' avvocato Marini, ritiene la cosa scorretta e la va a denunciare, perché la ritiene una procedura illegittima. IL SINDACO ANNUSA il pericolo e incarica il suo comandante della polizia municipale di verificare se è stata aperta un ' inchie sta: " Più di una volta ho chiesto informazioni al comandante Di Legge perché come amministrazione abbiamo avuto più fatti riguardanti violazioni di leg ge " , spiega Uggetti. " La mia era una preoccupazione di ordine politico ... Di Legge mi disse che si era interessato e che non vi era nulla " . Poi però va direttamente dal comandante locale della Guardia di finanza: " Il mio colloquio con il colonnello Benassi era assolutamente genuino. Non immaginavo che sotto ci fosse questa vicenda. Ho sbagliato a non muovermi in autotutela " . Nel frattempo viene fabbricato il bando. " Ho fatto delle correzioni sul bando che riguardano i punteggi. Le altre correzioni forse sono appunti della Uggè " . Gli mostrano l ' allegato 9, il bando: " Non riconosco la mia grafia nelle correzioni. Potrebbe essere di Marini " . Cioè del rappresentante dell ' azienda che poi vincerà la gara. Nel suo interrogatorio durante il dibattimento, il 17 ottobre 2017, Uggetti ammette di essersi dato da fare per Sporting Lodi: " Per me era indispensabile che Sporting non fosse esclusa " . Spiega: " Io da un lato utilizzavo Marini, impropriamente, come consulente informale, gratuito, perché è una persona che si è messa a disposizione come pochi nell ' am ministrazione senza chiedere niente ... Io ero consapevole dei rischi che potevo correre... io sapevo che... io uscivo la mattina col coltello tra i denti ... Ero assediato, ero assediato, e l ' ul tima cosa che volevo era tirar dentro una persona come Marini che non c ' entrava proprio niente ... Io volevo che Sporting non fosse esclusa. Poi certo... non mi sarebbe dispiaciuto se avesse vinto " . Prosegue: " Si è creato un grandissimo fraintendimento tra me e Cristiano " . Si sentono al telefono, poi " io gli dico ok grazie ciao, ci sentiamo più avanti.Gli mandoil giorno dopo, ma questo è colpa mia, gli mando un whatsapp con un... né ciao né niente: Legge regionale26 del2006 " . " Io intendevo chiedergli di verificare se Sporting con quella legge regionale lì poteva partecipare, oppure no? " . Nel documento powerpoint mandato da Uggetti aMarini c ' è scritto - gli fa notare il pm - " individuare modalità di conferimento gestione a Sporting dei due impianti, anche a regime di affidamento dire tto " e altre osservazioni del tipo: inserire " vincoli di manutenzione straordinaria e bando ad evidenza pubblica prevedendo requisiti locali volti a scoraggiare partecipazioni esterne e requisiti di solidità economica volti a scoraggiare soggetti estemporanei " . Uggetti, imbarazzato, risponde: " Sì, sì, ma mi ricordo perché l ' ho guardato dopo i fatti " . Reagisce la pm: " Stavate discutendo del ba ndo " . Il bando self-ser vice per le piscine " buone " che dovevano compensare la gestione della megapiscina " c att i va " . L ' EX SINDACO PD CI SFIDA: LO AC C O N T E N T I A M O SUL SITO WEB del " Riformista " l ' ex sindaco di Lodi Simone Uggetti, condannato in primo grado e recentemente assolto dall ' accusa di turbativa d ' asta per u n ' chiesta del 2016, respinge la ricostruzione pubblicata sabato 29 dal Fatto: " Non solo non ho mai confessato, ma sfido Barbacetto e il suo direttore Travaglio a trovare negli atti processuali (che gli metto volentieri a disposizione) una sola riga che attesti una mia confessione " . Da giorni si discute delle scuse di Lugi Di Maio per la " g o g n a " mediatica cui fu sottoposto Uggetti
L ' impianto Il bando che inguaiò Simone Uggetti rigurdava la piscina Belgiardino FOTO ANSA / LA PRESSE