scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
13/10/2021

Si chiude il tormentone rifiuti Confermato l’ appalto a Tekra

Gazzetta del Sud

Il Cga ha ribaltato la sentenza del Tar sull' Aro di Taormina
Nei prossimi7 anni il servizio alla ditta siracusana
Emanuele Cammaroto TAORMINA Il Cga ribaltal' esito del Tar, dà ragione a Tekrae confermal' aggiudicazione alla ditta campana dell' appalto Aro Taormina per la gestione del servizio di raccolta rifiuti nella località turistica siciliana peri prossimi7 anni. Il Consiglio di giustizia amministrativa di Palermo, pronunciandosi sul contenzioso perl' affidamento dell' appalto della raccolta dei rifiuti, lo spazzamento ed il trasporto in discarica, ha confermato la decisione che era stata presa dall' Amministrazione di Taormina, che avevaa sua volta preso atto di quanto deciso dall' Urega sull' esito della gara.È stata così ribaltata la precedente pronuncia del Tar di Catania, che aveva annullatol' affidamento alla Tekrae aveva accolto invece il ricorso della ditta messinese Onofaro, che in sede di gara aveva presentato la seconda migliore offerta. «Il comportamento dell' Amministrazione- afferma il sindaco Mario Bolognari-è stato ritenuto corretto e, in particolare, quello del rup ing. Massimo Puglisi. Si tratta di un passaggio importante perché consente oggi di sottoscrivere il contratto con la ditta appaltatricee di consentire investimentie organizzazione che facciano superare quelle criticitàe quei disservizi che si sono verificati nella città. Ringraziol' avvocato Andrea Scuderi per aver difeso il Comune con la professionalità che lo contraddistingue. Con la Tekra ci sederemo attornoa un tavolo per esaminare ogni aspetto del servizio, anche alla luce della nuova emergenza discariche cheè scoppiata in Sicilia». La Onofaro aveva fatto ricorso, contestando che la Tekra non avrebbe prodotto tutta la necessaria documentazione in sede di gara. Da qui il ricorso poi accolto dal Tar, mentre invece già il primo pronunciamento del Cga, lo scorso maggio, aveva dato ragionea Tekrae di riflesso al Comune di Taormina, costituitosi in questo giudizio. Il Cga, vista la domanda di sospensione dell' efficacia della sentenza del Tar di accoglimento del ricorso di primo grado, sin qui aveva ritenuto di accoglierel' istanza cautelare proposta da Tekrae disporre la «celere trattazione della controversia nel merito, fissandol' udienza per la data del 22 settembre 2021». A questo punto, conl' esito della trattazione nel merito ed il giudizio del Cga favorevolea Tekra, viene scritta una parola definitiva sulla vicenda, in una battaglia legale senza tregua tra le due ditte che avevano presentato le migliori offerte in sede di gara perl' appalto da circa 20 milioni di euro. Il Comune, sinoa questo momento, aveva ritenuto opportuno confermarel' affidamento del servizioa Tekra con ordinanza in attesa del verdetto definitivo dell' appalto Aro cheè giunto in queste o re.

Foto: Confermatol' iter sostenuto dal Comune La gestione dei rifiuti va alla ditta Tekra