scarica l'app
MENU
Chiudi
28/07/2020

Sì alla storica sagra Ma serve un ‘regista’

QN - La Nazione

ABETONE CUTIGLIANO «La Sagra di Mezzestate vorremmo farla anche quest'anno: stiamo cercando un organizzatore». A dichiararlo è il sindaco Diego Petrucci, all'indomani della pubblicazione, da parte del comune di Abetone Cutigliano, di un avviso pubblico "per indagine di mercato e contestuale acquisizione di offerte per l'affidamento in concessione dell'organizzazione e gestione della fiera promozionale Sagra di Mezzestate 2020". La scadenza per la presentazione delle offerte è il 3 agosto alle 14, mentre la rassegna dovrà svolgersi, come sempre, su 5 giorni: da 26 al 30 agosto. Oramai da otto anni consecutivi la storica manifestazione, che giunge alla 47esima edizione e da sempre molto frequentata, veniva organizzata dalla proloco di Cutigliano, sulla base di una convenzione con il Comune, che ne è titolare. Tuttavia l'associazione non se la sente di mettere in piedi un evento così complesso, con le prescrizioni imposte per il covid. «Si comprendono le difficoltà di un'associazione di volontariato a organizzare la Sagra con le restrizioni attuali - osserva Petrucci - . Per questo, d'accordo con la stessa proloco, proviamo a individuare per quest'anno, tramite bando pubblico, un soggetto professionale che si faccia carico dell'organizzazione. Questa manifestazione fa bene a tutta la montagna: è una tradizione, dà l'idea di un territorio che sta bene e porta lavoro sia per gli operatori che partecipano sia ad un vasto indotto. Il bando - precisa - riguarda solo questa edizione: dal prossimo anno rientrerà in vigore la convenzione con la proloco. L'appello che rivolgo, anche alle aziende del territorio, è di farsi avanti provando a fare insieme un progetto per organizzare la Sagra». Il bando non comporta esborsi per il Comune: anzi, l'affidatario dovrà corrispondere all'ente un canone di minimo 500 euro. Ai normali adempimenti, si aggiunge il rispetto delle norme anti-contagio. L'organizzatore dovrà garantire un'attività "di contingentamento degli ingressi all'area della fiera, che dovrà essere controllata e presidiata da personale addetto al controllo e qualificato": ci dovranno essere almeno 3 addetti la sera (dalle 19 alle 24) e almeno 1 nelle ore diurne. Gli spettacoli si potranno fare, ma niente ballo. Elisa Valentini Oggi il defibrillatore nella piazza
SAMMOMME'

Grazie al contributo delle famiglie Bargellini e Lippi, in ricordo di Alessandro e Luca, e al lavoro dei volontari della Pro loco San Mommè, oggi alle 17.30 s'inaugura la postazione del defibrillatore nella piazza del piccolo borgo.