scarica l'app
MENU
Chiudi
14/07/2020

Sfratti per morosità, aiuti dal Comune

La Nuova Sardegna

Fino a 12mila euro di contributi se il debito è per cause eccezionali il bando
SASSARISul sito www.comune.sassari.it è pubblicato il bando aperto per l'erogazione dei contributi a favore di cittadini soggetti a uno sfratto per morosità incolpevole con citazione della convalida; per gli assegnatari di alloggi sociali vale la citazione in giudizio per la convalida o il provvedimento di risoluzione della concessione.Il bando vuole sostenere le persone il cui stato di morosità è causato da perdita del lavoro, licenziamento, accordi aziendali o sindacali con consistente riduzione dell'orario di lavoro, cassa integrazione ordinaria o straordinaria; mancato rinnovo dei contratti a termine o di lavoro atipici; cessazioni di attività libero-professionali o di imprese registrate, per cause di forza maggiore o perdita di avviamento in misura consistente; malattia grave, infortunio o decesso di un componente del nucleo familiare che abbia comportato la consistente riduzione del reddito del nucleo medesimo o la necessità dell'impiego di parte notevole del reddito per fronteggiare spese mediche e assistenziali oppure altre cause di perdita o riduzione del reddito. Per sanare la morosità incolpevole può essere concesso un contributo fino a 12mila euro. Il bando e il modulo sono disponibili sul sito del Comune.Gli interessati hanno tempo sino al 30 novembre per presentare la domanda da spedire con raccomandata A/R, consegnare a mano in busta chiusa all'Ufficio Protocollo del Comune in piazza Comune 1 o via pec intestata al richiedente e inviata all'indirizzo: protocollo@pec.comune.sassari.it La domanda potrà essere presentata anche tramite Sicet, Sunia e Uniat.