scarica l'app
MENU
Chiudi
15/08/2020

Sfalcio dell’erba il Comune potenzia le squadre al lavoro

La Nuova Ferrara - Marcello Pulidori

il caso
Marcello Pulidori Sfalcio dell'erba: sembrerebbe la cosa più facile di questo mondo eppure, soprattutto in estate, può diventare motivo di qualche lamentela. È più o meno quello che è accaduto in alcune zone della città dove, anche causa le abbondanti piogge degli ultimi tempi, alcuni giardini e spazi verdi si sono trasformati in luoghi di erbacce troppo alte. Anche per questo il Comune è corso ai ripari e, parallelamente agli sfalci ordinari già programmati, è intervenuto in quelle zone da cui sono arrivate le segnalazioni, pubblicate sulla Nuova. Da lunedì, quindi, una squadra di tecnici sarà impegnata su diserbo e altre operazioni di pulizia. L'assessore Andrea Maggi sta coordinando i vari interventi: «Nel nuovo appalto - dice lo stesso Maggi - ci saranno importanti garanzie proprio sul fronte delle manutenzioni». Ieri mattina operai del settore lavori pubblici del Comune hanno rimosso erba dai marciapiedi in corso Giovecca. In giornata altre squadre sono intervenute anche a Gaibanella, Fossanova San Marco, Malborghetto, al Barco e in zona Foro Boario. E, a seguito del vertice convocato dallo stesso Comune con Ferrara Tua, da lunedì 17 agosto saranno attivate due squadre di diserbo e una nuova task force di 4 gruppi di lavoro potenzierà gli interventi tra città e frazioni. Partirà anche un'opera straordinaria di manutenzione nei cimiteri.«Ferrara Tua - spiega ancora l'assessore Andrea Maggi - è titolare di un appalto che scade quest'anno. Stiamo lavorando per fare in modo che il prossimo appalto garantisca prati, parchi, ciclabili, aree verdi tagliate costantemente a dovere, a prescindere dal numero di interventi, anche nei periodi in cui il clima può rendere necessari maggiori lavori di manutenzione. In questa fase - dice ancora Maggi - stiamo investendo nuove e ingenti risorse per intervenire in una situazione che ha portato condizioni eccezionali, a cui stiamo facendo fronte con un potenziamento dei servizi». Il riferimento è soprattutto a zone dove l'erba è cresciuta in tempi rapidissimi. -© RIPRODUZIONE RISERVATA