MENU
Chiudi
15/01/2019

Settantamila euro dal governo Il Comune li userà per le strade

Gazzetta di Mantova - Paola Merighi

Lo stanziamento del ministero va speso entro metà maggio L'idea della giunta è quella di utilizzare i soldi per sistemare le vie escluse dal piano asfalti ostiglia
OSTIGLIA. Al Comune di Ostiglia è stato assegnato un contributo di 70mila euro destinato alla realizzazione di investimenti per la messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale, per l'anno 2019. Il contributo è stato assegnato a tutti i Comuni fino a 20mila abitanti, in misura differenziata sulla base della popolazione, dal ministero dell'Interno. L'importo complessivo stanziato a livello nazionale è di 394 milioni.A Ostiglia spetta un importo di 70mila euro (il paese è compreso tra i Comuni da 5 mila a 10 mila abitanti). La somma deve essere impegnata entro il 15 maggio di quest'anno: gli enti beneficiari sono tenuti ad iniziare l'esecuzione dei lavori entro la data stabilita, altrimenti perdono la cifra stanziata. Il vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, Omero Vinciguerra, insieme al sindaco, Valerio Primavori, spiega che il Comune potrebbe impegnare i soldi per il completamento delle asfaltature delle strade non comprese nel piano triennale delle opere pubbliche, e quindi portare a termine lavori di cui esiste già un progetto preliminare. È questa la motivazione dell'impegno dell'amministrazione relativamente alle strade, proprio per non permettersi di perdere il contributo e poter procedere con affidamenti diretti ai lavori (consentito con le nuove norme sugli appalti). I contributi saranno erogati dal ministero in una prima quota, pari al 50%, entro il 15 giugno, previa verifica dell'avvenuto inizio di esecuzione dei lavori attraverso il sistema di monitoraggio delle opere pubbliche (Mop) della banca dati delle pubbliche amministrazioni (Bdap). In caso di mancato rispetto del termine di inizio esecuzione lavori, l'assegnazione sarà revocata. In caso positivo, invece, la seconda quota di contributo, per il restante 50%, sarà successivamente erogata previo invio del certificato di collaudo o del certificato di regolare esecuzione rilasciato dal direttore dei lavori che dovrà avvenire esclusivamente per via telematica. --Paola Merighi BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore