scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
30/03/2021

Sesto, i parcometri accettano le carte di credito

La Prealpina

SESTO CALENDE - La sosta sulle strisce blu nel centro cittadino si potrà pagare, oltre che con i contanti, anche con carta di credito e bancomat. La novità è prevista nel nuovo bando per l ' affidamento del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento, con parcometri e ausiliari del traffico. Un appalto assegnato, tra le due ditte concorrenti che hanno presentato l ' offerta in municipio, alla società Abaco srl di Padova. La procedura è stata gestita dalla polizia locale guidata dal Comandante Monica Mastriani. La giunta comunale guidata dal sindaco Giovanni Buzzi, dopo aver sentito l ' assessore esterno alla Sicurezza e Polizia locale Enrico Boca, aveva introdotto delle novità nel bando appena assegnato. «L ' amministrazione comunale spiega Boca - intende confermare le aree di sosta attualmente destinate a parcheggio a pagamento. La scelta è determinata dall ' esigenza di garantire una rotazione del traffico veicolare in una zona interessata da un abbondante flusso turistico e veicolare», ma anche di «migliorare la sosta nel centro abitato». Aree blu sono previste in piazza Mazzini (16 stalli), via Roma (20), piazza Cesare Da Sesto (9), viale Italia (89), piazza Berera (17), largo San Carlo (5), via IV Novembre (2), piazzale Brusa e Masnaghetti (37), via XX Settembre (8), via San Bernardino (14), via Dell ' Olmo (6), piazzale Donatori del Sangue (38), largo Dante (7), piazzale Stazione (6), via Risorgimento (22), per un totale di 296 posti auto. I parcometri sono tredici. «La scelta di mantenere le zone blu - aggiunge l ' assessore Boca - deriva dalla valutazione positiva fatta dall ' amministrazione sull ' esperienza fino ad oggi maturata con i parcheggi a pagamento. Il nuovo bando contiene alcune innovazioni: ad esempio, con i nuovi parcometri si potrà pagare la sosta anche con il bancomat e la carta di credito. Il contratto ha una durata di cinque anni ed è previsto un ausiliario della sosta per ciascuna fascia oraria in cui è obbligatorio il pagamento». Sempre il comando della polizia locale ha assegnato il nuovo appalto per il servizio di gestione delle sanzioni amministrative: se ne occuperà la società Maggioli. La polizia locale, intanto, cerca rinforzi. È stato infatti pubblicato un bando di concorso per l ' assunzione di un agente, a tempo indeterminato e a tempo pieno. Le domande vanno presentate entro il 19 aprile. Norberto Furlani © RIPRODUZIONE RISERVATA

Foto: La novità inserita nell ' appalto per la gestione della sosta