scarica l'app
MENU
Chiudi
30/06/2020

Servizio tesoreria del Comune di Sarzana: nuova gara d’appalto carige non ha accettato il rinnovo

Il Secolo XIX - si.co.

Sarzana Al via il nuovo bando per la gestione del servizio di Tesoreria del Comune di Sarzansa. Dall'inizio dell'anno del 2015 il servizio è gestito dalla filiale di Banca Carige di via Muccini. Il contratto d'appalto è scaduto il 30 novembre 2019 e alla richiesta di rinnovo da parte del Comune, Banca Carige non ha dato la propria disponibilità al rinnovo del contratto. Da qui la necessità di trovare un nuovo gestore per una convenzione del servizio sempre della durata di cinque anni. Il Comune di Sarzana, dopo l'indisponibilità avanzata da Carige , ha deciso di ricorrere a una gara d'appalto mediante procedura negoziata ricorrendo alla Richiesta offerta sul Mercato elettronico della Pubblica amministrazione. Il bando è scaduto il 4 gennaio 2020, ma non ha partecipato nessuno e ora il Comune di Sarzana ci riprova. La base d'asta dell'appalto per la gestione del servizio di Tesoreria è di 210 mila euro, Iva esclusa e pertanto rientra nei "contratti sotto soglia" con riferimento al limite in vigore alla data del provvedimento, stabilito per il biennio 2020-2021. Il servizio di tesoreria consiste nel complesso di operazioni legate alla gestione finanziaria dell'ente locale e finalizzate in particolare alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese. si.co.© RIPRODUZIONE RISERVATA