scarica l'app
MENU
Chiudi
01/09/2020

Servizi e forniture, nei casi urgenti ok alla consegna dei lavori

ItaliaOggi

IL DECRETO SEMPLIFICAZIONI ALL'ESAME DELLE COMMISSIONI IN SENATO
In caso di urgenza via libera alla consegna dei lavori anche quando l'autorizzazione riguarda servizi e forniture. Il tutto in deroga alla «verifica dei requisiti dell'operatore economico» e al controllo «dei requisiti di qualificazione previsti per la partecipazione alla procedura». La novità è una delle tante emerse in sede di commissioni riunite Affari costituzionali e Lavori pubblici al Senato, impegnate con la discussione del ddl di conversione in legge del decreto-legge semplificazioni (n. 76/2020. Il provvedimento è atteso in Aula martedì 1° settembre, alle 16,30. Vediamo le principali novità apportate a palazzo Madama Scudo penale presidi. Ok all'emendamento in base al quale fino al 31 agosto 2021, ove l'organizzazione dell'anno scolastico 2020/202 avvenga in condizioni di sicurezza e nell'osservanza delle prescrizioni del Comitato tecnico scientifico, qualora le soluzioni adottate siano riferite a problemi tecnici di speciale difficoltà, il personale scolastico risponde verso terzi dei danni limitatamente ai casi in cui la produzione del danno conseguente alla condotta del soggetto agente è dovuta a dolo o colpa grave. Terzo settore. Nella scelta delle procedure (art. 59 del Codice appalti) e nelle norme applicabili ai servizi sociali e ad altri servizi specifici dei settori speciali (art. 140 del Codice appalti), per quanto riguarda gli enti del terzo settore continuerà ad applicarsi il titolo VII del Codice del terzo settore sul rapporto con gli enti pubblici. Grandi opere. Per le grandi opere infrastrutturali e di architettura di rilevanza sociale da cui deriva un impatto ambientale fino al 23 dicembre 2023, le regioni, su richiesta delle amministrazioni aggiudicatrici, potranno procedere direttamente agli studi di prefattibilità e alle successive fasi progettuali, senza attivare la procedura di dibattito pubblico prevista dal Codice degli appalti. Servizi di architetture e ingegneria. Saranno ammessi a partecipare alle procedure di affidamento dei servizi attinenti l'architettura e l'ingegneria anche i professionisti singoli, associati e le società da essi costituite. Riadozione provvedimenti. In caso di annullamento di un provvedimento finale con sentenza passata in giudicato derivante da vizi inerenti uno o più atti emessi nel corso del procedimento di autorizzazione ovvero di valutazione di impatto ambientale, il proponente potrà richiedere all'amministrazione procedente e, in caso di Via, all'autorità competente, l'attivazione di un procedimento semplificato per la riadozione degli atti annullati. Ristorazione pubblica- Saranno aggiudicati esclusivamente sulla base dell'offerta economicamente più vantaggiosa i contratti relativi ai servizi sociali e di ristorazione ospedaliera, assistenziale, scolastica e i servizi di alta intensità di manodopera. Ispettorato lavoro. Le autorizzazioni si intendono rilasciate decorsi 15 giorni dall'istanza. Estesa la diffida accertativa per crediti patrimoniali ai soggetti che utilizzano le prestazioni di lavoro, che si ritengono solidalmente responsabili dei crediti accertati. Nei confronti del datore di lavoro arriva un provvedimento di disposizione, immediatamente esecutivo, in tutti i casi in cui le irregolarità rilevate non siano già soggette a sanzioni penali o amministrative. Motorizzazione. Il personale della Motorizzazione civile che ha superato il corso di abilitazione per il ruolo di esaminatore potrà esercitare subito il ruolo di esaminatore per le prove tecniche e pratiche nel conseguimento della patente.