scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
01/07/2021

Serracchiani: puntiamo a limitare l’obbligo delle esternalizzazioni

Messaggero Veneto

La capogruppo dem alla Camera
udine«Dal Pd una risposta chiara e puntuale alla mobilitazione promossa da sindacati e operatori che chiedono di modificare radicalmente il controverso articolo 177 del nuovo codice degli appalti, per non penalizzare le aziende titolari di concessioni dirette e salvare migliaia di posti di lavoro. Ci siamo già impegnati più volte proponendo norme ad hoc ma adesso, con i nostri emendamenti al decreto Semplificazioni, siamo arrivati a una svolta decisiva». Lo rende noto la presidente del gruppo Pd della Camera Debora Serracchiani, alla vigilia dello sciopero e delle manifestazioni indette dai sindacati per chiedere alle forze politiche di modificare l'articolo 177 del nuovo codice degli appalti, che imporrebbe di esternalizzare, dall'inizio del prossimo anno, l'80% dei servizi erogati da parte dei titolari di concessioni dirette (tra questi Idroelettrica Valcanale, AcegasApsAmga, E-distribuzione, Italgas) perdendo gran parte delle proprie maestranze. «Va reso merito alla lotta intrapresa - sottolinea Serracchiani - dall'imprenditore tarvisiano Gabriele Massarutto, ma è stato anche fondamentale che lavoratori e categorie si siano aggregati e abbiano fatto sentire la loro voce. Proponiamo che l'obbligatorietà dell'esternalizzazione sia circoscritta». --