scarica l'app
MENU
Chiudi
10/11/2019

SEDICO Più soldi per le famiglie che vogliono far …

Il Gazzettino

L'assessore Casoni: «Il bando resta aperto fino a fine dicembre»
SEDICO
Più soldi per le famiglie che vogliono far praticare qualche attività sportiva ai figli. I contributi messi a disposizione dal Comune di Sedico salgono da mille a seimila. Ad annunciarlo è l'assessore allo sport, Sebastiano Casoni, all'indomani della decisione della giunta comunale di indire il bando pubblico per l'erogazione dei fondi per la stazione 2019-2020.
«Nell corso dell'ultimo consiglio comunale ha spiegato Casoni era stato approvato il nuovo regolamento che avevamo condiviso con le associazioni sportive per erogare i contributi per sostenere la pratica di sport. Ora si è passati alla fase seguente, la pubblicazione dei bandi. Questo bando in particolare è diretto alle famiglie dei giovani che praticano attività sportiva e resterà aperto fino al 31 dicembre».
Un altro bando, rivolto invece alle associazioni sportive, anticipa Casoni, è già in pubblicazione. «Quanto ai contributi alle famiglie spiega Casoni - le novità più importanti sono l'aumento da 1000 a 6000 euro della cifra stanziata ed il fatto che i criteri per accedere al contributo si basano sia sulla condizione economica attraverso l'Isee sia sul numero dei figli a carico che svolgono attività sportiva. È stato un percorso condiviso con le realtà sportive e anche con l'opposizione, quello che ha portato alla stesura di questo bando, perché crediamo che lo sport sia un tema trasversale, oltre che di particolare importanza. È la prima volta che utilizziamo questi criteri pertanto questo servirà anche come anno di prova per il futuro».
Al contributo, spiega il bando, sono ammessi genitori o tutori dei bambini o ragazzi di età compresa tra i 5 e i 16 anni al 31 dicembre 2019 che nella stagione 2019-2020 frequentano corsi o attività sportive a pagamento in società o associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali, e che risiedano nel territorio del comune di Sedico. Dal momento che per valutare le domande è stato definito un nuovo sistema di criteri che tiene conto sia della condizione economica delle famiglie (misurata attraverso l'Isee) sia del numero di figli praticanti attività sportiva, sono state anche definite quattro fasce d'Isee (a coloro che presentano un Isee pari o inferiore a 8mila euro verranno attribuiti 10 punti, per la fascia tra gli 8mila e 13mila euro 7 punti, per quella tra 13mila e 18mila quattro punti, mentre per Isee superiore a 18mila euro o in assenza di presentazione dell'Isee sarà assegnato un punto). Un solo punto nel caso in cui si abbia a carico un figlio praticante attività sportiva, due punti se i figli che praticano attività sportiva sono due, tre punti nel caso in cui siano tre o più.
Egidio Pasuch