scarica l'app
MENU
Chiudi
02/12/2019

Sede Finale Ambiente, sono ripresi i lavori al capannone di Perti Edilprogest 2000 di Spezia ha firmato il contratto

Il Secolo XIX - Silvia Andreetto

Silvia Andreetto / /FinaleSono ripresi da un paio di giorni i lavori per la ristrutturazione e l'adeguamento del capannone, situato nella zona artigianale di Perti, che diventerà la nuova sede della "Finale Ambiente Spa", l'azienda partecipata del comune di Finale Ligure che si occupa del servizio d'igiene ambientale. I lavori dovranno essere terminati entro il 12 novembre 2020. Lo scorso mercoledì, la ditta Edilprogest2000 di La Spezia ha sottoscritto il nuovo contratto. Oltre 700mila euro è l'importo al netto dei lavori eseguiti dall'impresa edile "Caredda" di Cagliari che si era aggiudicata la gara d'appalto nell'ottobre 2018 con un ribasso d'asta del 27,41% per un importo complessivo di 998 mila 798,87 euro. Ma è stato a seguito dei forti ritardi nell'esecuzione degli interventi previsti dal cronoprogramma che la Finale Ambiente Spa, nel giugno scorso, aveva attivato la procedura di risoluzione del contratto d'appalto con l'impresa. Quindi solo lo scorso agosto, la quarta ditta classificata nella graduatoria di gara aveva comunicato l'interesse all'affidamento dei lavori di ristrutturazione accettando, come prevede la gara d'appalto, le stesse condizioni offerte dal precedente aggiudicatario. «Purtroppo, in questi casi, le ditte in graduatoria devono accettare le condizioni di chi si è aggiudicato l'appalto e quindi anche il ribasso d'asta - spiega il vicesindaco Andrea Guzzi- solo la quarta in graduatoria ha manifestato l'interesse a portare avanti i lavori. La ripresa del cantiere è molto importante per Finale Ambiente spa che potrà finalmente dotarsi di una nuova sede con spazi e servizi adeguati a svolgere le varie mansioni. Un passaggio fondamentale in previsione dell'entrata in vigore dell'Ato rifiuti. Prossimamente la conferenza dei sindaci dovrà decidere il numero dei sub ambiti provinciali che dovranno essere affidati in house ("in casa", all'interno dell'amministrazione pubblica) punto fermo già posto dai primi cittadini. Finale Ambiente spa, considerate anche le professionalità e le competenze maturate negli anni, ha tutte le caratteristiche per poter aspirare ad essere una delle partecipate del nuovo Ato». --