scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
20/04/2021

” Se va avanti così, il leader leghista combinerà disastri “

Il Fatto Quotidiano - Luca De Carolis

L ' INTERVISTA GIANCARLO CANCELLERI
GIALLOROSA PER IL 5STELLE " L ' UNICA STRADA PER EVOLVERCI È QUELLA COL PD "
La differenza, il cambio di passo, insomma la discontinuità con il governo Conte: molti la attribuiscono a Mario Draghi, ma per il 5Stelle Giancarlo Cancelleri, sottosegretario alle Infrastrutture, vicino a Luigi Di Maio, il salto proprio non c ' è stato " Faccio parte con convinzione di questo governo,ma non vedo alcuna discontinuità con l ' esecutivo di Giuseppe Conte. Ci si sta muovendo sullo stesso solco, perchéi problemierano e restano quelli ed esigono innanzitutto buonsenso, come prima " . Lei ieri ha celebrato la nomina dei commissari a 57 opere pubbliche, attesa da mesi. Su questo siete in linea ... Il completamento dell ' iter per la nomina è sicuramente un fatto positivo.A bloccaretutto era stata la caduta del governo Conte, ma ora finalmente si potrà procedere con le autorizzazioni e quindi con i cantieri. Però tutto questo ora non può essere sbandierato come una novità, visto che il lavoro sulla semplificazione delle procedure e sulla scelta dei nomi era stato fatto nei mesi precedenti. Draghi è arrivato in seguito a una crisi politica e gode di grande peso internazionale, non trova? Certamente, ma ricordo che i 209 miliardi per il Pnrr li ha ottenuti Conte, andando a trattare in Europa e vincendo il muro di Paesi come l ' Ol and a. In tre anni l ' ex premier ci ha ridato peso e credibilità a livello internazionale. Ma c ' erano problemi e ritardi, era l ' accusa di molti. E magari almeno in parte avevano ragione, no? Non mi sembra che sul piano vaccinale ci siano state rivoluzioni. Puoi anche cambiare Arcuri con Figliuolo, ma i problemi restano quelli di prima. E vale anche per il Pnrr. È chiaro chein unPaesecome ilnostro dove ci vogliono mesi solo per avere le autorizzazioni devi lavorare sul codice degli appalti, ed è ciò che stiamo facendo con u n ' apposita commissione. Per il M5S stare in questo governo non è semplice. Ieri avete attaccato Matteo Salvini perché rivendicava la vittoria sulla riaperture: siete di nuovo in guerra? Salvini sta con un piede dentro il governo e con l ' altro all ' op posizione, e così ogni giorno contraddice se stesso. Ma chi prova a intestarsi le nuove misure non capisce che in questo governo bisogna starci senza casacche. Parlando così il capo della Lega può fare solo disastri. Voi 5Stelle leriaperture le avete soprattutto subite, o n o? Stiamo provando a riaprire con molte remore, perché i dati non sono così confortanti. Però il Paese è allo stremo, con una diffusa sofferenza psicologica. Mi colpisce la quantità di farmaci per l ' ansia di cui si vede la pubblicità. Dovevamo dare un segnale, ma le attività che riapriranno dovranno far rispettare le regole. Comprendo bene le loro difficoltà, ma dovranno assumersi una parte di responsabilità. Conte continua a preparare la rifondazione del M5S. Lei ha detto più volte che il vincolo dei due mandati va tolto. Uso proprio le parole di Conte:la competenzae la qualità politica non possono essere disperse. Anche per questo dobbiamo abbandonare la " c l i c c o c ra z i a " , cioè non scegliere più tramite votazioni sul web candidati e ruoli. Nell ' attesa sono nate varie correnti, con dentro anche vari dimaiani.... Le correnti sono una sgrammaticatura, che dobbiamo combattere. Chi le ha pensate vorrebbe ottenere una quota di posti, ma il M5S non deve basarsi su quote. Letta ha ribadito che il Pd deve guardare stabilmente al M5S. È la strada giusta anche per voi? Assolutamente sì, è l ' unica via per evolverci e costruire. Io spingevo per l ' alleanza con il Pd già anni fa, ma non eravamo pronti. Ora invece è tempo di una leadership a due, con Conte e Letta.

Foto: Divisioni Il sottosegretario del M5S Giancarlo C ancelleri e il premier Mario Draghi FOTO LAPRESSE