scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
05/02/2021

Scuole e uffici pubblici riscaldamento unificato Gara da 5,4 milioni

Il Mattino di Padova - Federico Franchin

Appalto di 9 anni entro l'estate e fine lavori per l'autunno Premiata la ditta che userà sonde per pescare l'acqua calda abano terme
Federico Franchin / ABANO TERME Una svolta storica per Abano, come l'hanno definita il sindaco Federico Barbierato e l'assessore ai Lavori Pubblici, Gian Pietro Bano. Arriva la centralizzazione del servizio di gestione, manutenzione e riqualificazione degli impianti termici e tecnologici degli immobili comunali.E sarà un maxi appalto quello che sta per lanciare il capo dell'Ufficio Tecnico Leonardo Minozzi. Si tratta di una gara da 601. 460 euro all'anno che, moltiplicati per i 9 anni della durata dell'appalto fanno 5. 413. 140 euro. «È un percorso iniziato due anni fa», esordisce il sindaco Barbierato. «Abbiamo trovato la giusta formula che porterà benefici alla città. È un appalto che darà un valore aggiunto a tutti gli edifici comunali sia dal punto di vista tecnologico, che economico. Una tappa importante che porterà sempre più la nostra città a diventare modello per sostenibilità e risparmio energetico». «Da sempre il servizio di gestione e manutenzione degli impianti di riscaldamento e raffreddamento è avvenuto con assegnazioni singole per i singoli edifici comunali», aggiunge l'assessore Bano. «Questo porterà alla lunga ad un risparmio economico e ad un'ottimizzazione del servizio».geotermia«La ditta che vincerà si impegnerà ad investire 705 mila euro in interventi di manutenzione. Si tratta di un appalto simile a quello creato per la gestione dell'illuminazione pubblica. Quindi chi vince si impegna a svolgere interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria e nel tempo a rinnovare gli impianti, ormai gli stessi da decenni causando un esborso economico ulteriore rispetto a quello che necessiterebbe». La novità dell'appalto (gara entro l'estate e in funzione in autunno al via delle scuole) riguarda la geotermia. «È prevista nel bando una premialità per la ditta che presenterà un progetto per il riscaldamento degli edifici con le sonde utilizzando l'acqua calda termale», conclude l'assessore Gian Pietro Bano. «Per esempio noi abbiamo già un progetto su questo che riguarda le scuole Manzoni e Vittorino da Feltre». --© RIPRODUZIONE RISERVATA