scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
05/10/2021

Scuola, aperti i bandi del Consiglio

Il Giornale del Piemonte e della Liguria

TORINO
Servizio a pagina 3 ISTRUZIONE Per una crescita culturale e civile dei giovani Scuola, aperti i bandi di concorso L'iniziativa del Consiglio Regionale ■ Buone notizie per il mondo scolastico piemontese che anche quest'anno vede rinnovata l'offerta formativa rivolta agli studenti piemontesi proponendo sei bandi di concorso. Un'iniziativa, promossa dal Consiglio Regionale, ormai attesa da parte della comunità scolastica piemontese che registra da anni un'ampia e attiva partecipazione, contribuendo a favorire la crescita culturale e civile dei giovani piemontesi, educando alla cittadinanza attiva e diffondendo messaggi di consapevolezza e sensibilizzazione sulle tematiche proprie degli organismi consultivi coinvolti. Quest'anno i concorsi si articoleranno in una prima parte dell'anno scolastico, (ottobre-dicembre), dedicata alla formazione per preparare i ragazzi alla fase più operativa e creativa dei bandi, in programma dal mese di gennaio in poi. Visto il persistere di numerose misure di sicurezza legate alla lotta alla pandemia, per ogni tipologia di concorso sono state individuate diverse modalità per premiare l'impegno e il talento dei ragazzi: ad esempio, in alcuni casi, si è previsto di destinare agli istituti scolastici un riconoscimento in denaro per l'acquisto di strumenti e attrezzature utili alla didattica; cerimonie di premiazione in presenza presso il Consiglio regionale; visite didattiche e attività formative specifiche; spazi espositivi destinati ai lavori prodotti dagli studenti, campagne di comunicazione sui canali tv e radio locali e abbonamenti Musei YOUNG. Il primo concorso proposto alle scuole è "Le note del Cuore", giunto alla seconda edizione intende promuovere la cultura della salute e la sensibilizzazione dei giovani sull'importanza di fare prevenzione e di adottare scelte e comportamenti consapevoli per la propria salute e il proprio benessere futuro. A seguire, giunto alla 41° edizione, il bando "Progetto di storia contemporanea Resistenza": un'occasione di studio e di ricerca sulla storia contemporanea, finalizzata all'acquisizione della conoscenza dei fenomeni storici e ad una riflessione critica sul '900 che insieme al bando "Chi è di scena? ...La Repubblica" permetterà ai ragazzi di spiegare e rappresentare, attraverso il teatro e la recitazione, la propria idea di Repubblica. Ancora, saranno presenti bandi per la promozione dell'identità europea come "Diventiamo cittadini europei", promosso dalla Consulta regionale europea e "Cultura della legalità e dell'uso responsabile del denaro", pensato per educare gli studenti a una gestione consapevole e responsabile del denaro. In conclusione, i giovani potranno partecipare al "Progetto Ambasciatori". Lo spirito del progetto consiste nell'educare e formare gli studenti per farne gli "Ambasciatori del Consiglio regionale del Piemonte". Tale status costituirà il "patentino" per trasmettere ad altri studenti, attraverso il metodo di "educazione tra pari" le conoscenze acquisite nelle tematiche promosse dal Consiglio regionale.