scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
11/09/2021

Scintille in commissione sull’ex Crp all’ateneo Il Pd: «Serve chiarezza»

Il Piccolo di Trieste - Micol BrusaferroAndrea Pierini

le polemiche dopo la dichiarazione d'urgenza Donne, lavoro, impresa: un bando premia i cinque progetti migliori il sostegno all'imprenditoria femminile
Micol BrusaferroMettere in luce l'"empowerment e l'imprenditoria femminile" in città. È l'obiettivo del bando presentato ieri dall'assessore comunale alle Pari opportunità Francesca De Santis, rivolto alle associazioni no profit del territorio, per la realizzazione di cinque progetti che, grazie a un contributo regionale di 5 mila euro, potranno ricevere un sostegno per sviluppare le idee proposte.Si tratta della prima iniziativa di questo tipo, che amplia la platea dei possibili fruitori rispetto al passato, considerando che abbraccia tutto il terzo settore, come è stato ricordato ieri nel corso della presentazione. I riconoscimenti in denaro andranno a chi saprà sviluppare al meglio alcuni argomenti in particolare, l'imprenditorialità femminile, la partecipazione paritaria di donne e uomini al mercato del lavoro, l'occupazione femminile, lavoro e conciliazione dei tempi di vita. «Nei criteri di scelta e di valutazione - ha sottolineato De Santis - andremo a valorizzare i progetti più innovativi e quelli che avranno una ricaduta concreta sul territorio. Saranno un aiuto tangibile alle attività dopo la pandemia». L'avviso e le modalità di adesione alla manifestazione d'interesse sono pubblicati sul sito del Comune, Rete Civica, nella sezione "bandi e concorsi - manifestazioni d'interesse". Fondamentale inviare la documentazione richiesta entro il primo ottobre 2021, in formato pdf, al Comune di Trieste, esclusivamente tramite pec, all'indirizzo comune.trieste@certgov.fvg.it. Al bando collabora anche la Fipe di Trieste. --© RIPRODUZIONE RISERVATA