MENU
Chiudi
07/11/2018

«Scelto cos ì per definire rapidamente la vicenda »

Il Secolo XIX

IL DIFENSORE DI TERENZIANI
Tra gli imputati eccellenti finiti nell'inchiesta della procura anche Massimo Terenziani, amministratore delegato di Infoporto. Ieri mattina, al termine dell ' udienza dal gup, l ' avvocato di fiducia, Fulvio Biasotti, ha spiegato al Secolo XIX : « Abbiamo optato per la richiesta di applicazione della pena allo scopo di definire in tempi rapidi la vicenda processuale e di garantire cos ì la massima tutela a Infoporto e ai suoi dipendenti, che potranno dedicarsi serenamente alla continuit à dell'azienda » . La procura della Spezia, attraverso il pm Luca Monteverde, ha sempre sostenuto che i dirigenti dell'Authority « hanno violato il codice degli appalti, si sarebbero accordati con alcuni imprenditori facendo in modo che costoro potessero vincere le gare relative all'esecuzione di determinati ser vizi portuali. Altre ipotesi contestate riguardano benefici in denaro, regali e assunzioni di persone che i pubblici ufficiali avrebbero chiesto o ricevuto dagli imprenditori in cambio dei favori concessi loro » . - G.P.B.

Foto: Il pm Luca Monteverde

Richiedi una prova gratuita

Compila il form per ricevere gratis e senza impegno tutte le gare profilate per il tuo settore