scarica l'app Telemat
MENU
Chiudi
19/03/2021

Scattareggia si prende i meriti. Di un bando deludente

Gazzetta del Sud

Bando dello stadio"S coglio":l' ex assessore lancia stoccate al successore in Giunta ed elogia il proprio lavo ro
È corretto esternalizzare, ma le gare vanno considerate riuscite se sono partecipate
Emanuele Rigano L' exassessore PippoScattareggianon cista esi affidaai socialper ricordarei propri meriti rispetto alla strada, quasi definitiva, imboccata dal bando per l' affidamento pluriennale dello stadio" Franco Scoglio". Enel farloprova a togliersi anche qualche sassolino dalla scarpa. «Grande soddisfazione per aver appreso, al di là delle passerelle, che il lavoro da me svolto nei due anni di attività da assessore allo Sport del Comune non sia stato del tutto perso. Lo stadio" Franco Scoglio", cheè stato perdecenni stuprato e lasciato alla mercé del nuovo arrivato, finalmente oggi grazie al bando da me predispostoe seguito in ogni dettaglio dagli uffici preposti,è stato finalmente assegnato. Sono certo che la Società aggiudicataria saprà restituirgli il giusto decoro. La valorizzazione del patrimonio immobiliare sportivo cittadino, può avvenire solo attraverso l'esternalizzazionea società che intendono fare Sport con laS maiuscola. Non comprendo l'inversione di rotta,o forse sì, dell' att uale assessore che ha affossato tuttol' iter procedurale peri Bandi relativi agli altri impianti sportivi, che erano già in fase dielaborazione». Una stoccata diretta al successore in Giunta, Francesco Gallo, ma anche ad ipotetici detrattori del bando per lo stadio" Scoglio" che non esistono. Ma Scattareggia dimentica che era stato lui stesso, nella fased' allestimento della gara,a definire fortemente attrattivo, anche per investitori stranieri di alto livello, questo bando che invece alla fine ha visto la partecipazione di una sola società sportiva locale che milita in SerieDe con domanda presentata di nottea sole otto ore dalla scadenza del termine. Nulla di più. Della fila di investitori ipotetici nonc'è stata traccia. In attesa di conoscerei dettagli del progetto targato Fc, sicuramente ambizioso, resta il fatto che nonè difficile affermare-e noi lo abbiamo sempre fatto- chel' esternalizzazionea privati sia la soluzione migliore. Maè altrettanto evidente che per uno degli stadi più grandie attraenti del Sud Italia, che per 15 anniè stato fulcro di eventi musicali di livello assoluto, essere riuscitia far convergere solo una realtàè t utt' altro che una vittoria di cui vantarsi, anzi....E noi che il bando presentasse insidiee fosse poco attraente lo avevamo detto in tempi non sospetti. William Shakespeare scriveva:" Ne conoscodi genteches'è acquistatafama di saggezza solo col rimanere sempre zitta". Scattareggia ha perso un' occasione.E questo va oltre ciò che si pensao cosa farà il Football Club. © RIPRODUZIONE RISERVATA